fbpx

A Cassino “Cabiria” il festival del Circo contemporaneo

EVENTI – L’evento si terrà domenica 3 aprile dalle ore 16 in poi, per le vie e le piazze della Città. Grossi e Tamburrini: “Siamo davvero contenti ed orgogliosi di annunciare la terza edizione”. Terenzi:”Desideriamo promuovere un messaggio verso la vita e l’invito ad abitare nuovamente gli spazi pubblici”

di Francesca Messina

Si terrà domenica 3 aprile a Cassino la terza edizione di “Cabiria” il festival del Circo contemporaneo dalle ore 16 in poi. Il programma per le vie e le piazze della città vedrà in scena: “Sassinfunky”, “Brillo il funambulo”, “Livia X Aria”, “Lucignolo e il Fuoco”, “Duo Blues”, “Circo Otello”. L’evento è organizzato dagli Assessorati al Turismo e alla Cultura del Comune di Cassino.

“Siamo davvero contenti ed orgogliosi di annunciare la terza edizione di Cabiria, il festival del circo contemporaneo nato per omaggiare Fellini e la sua magica atmosfera, per il pomeriggio di domenica 3 aprile – raccontano gli assessori di Cassino alla Cultura  Danilo Grossi e al turismo Maria Concetta Tamburrini – . Si tratta di un’edizione che avevamo organizzato qualche mese fa ma che non si è realizzata a causa delle restrizioni dovute al Covid. Un’edizione che segue quella dello scorso anno che abbiamo tenuto in streaming dalla Rocca Janula, e la prima edizione che invece aveva calcato le vie del centro in uno degli ultimi eventi prima dell’arrivo del Covid. E finalmente questa volta, un evento di tale livello torna ad essere all’interno della città con molti spettacoli innovativi e di valore, con uno spettacolo itinerante e con la direzione artistica di Gianluca Terenzi. “Cabiria” arriva in un momento complesso, alla fine di una pandemia e con una terribile guerra in corso. Ma siamo sempre più convinti che dobbiamo rispondere al dramma che stiamo vedendo sui media, alle violenze e al dolore, oltre che con la solidarietà anche con proposte culturali che dovranno essere il vero simbolo della rinascita di una società. In particolare nei confronti dei più piccoli che tra pandemia e guerra, pagheranno il conto più alto del periodo complesso che stiamo vivendo – concludono Grossi e Tamburrini -”.

“Cabiria – propone quest’anno un programma centrato sul valore universale del sorriso – aggiunge il direttore artistico Gianluca Terenzi – . Desideriamo promuovere un messaggio di positività verso la vita e l’invito ad abitare nuovamente gli spazi pubblici per restituire alla città l’anima di luogo di incontro, di scambio, di gioia. Il programma prevede performances trasversalmente legate alla figura del Clown per rafforzare la sensibilità del pubblico verso temi sociali come la solidarietà, l’inclusione, la resilienza e l’empatia. Vogliamo prendere per mano bambini e adulti e guidarli alla scoperta del mondo e del linguaggio dell’arte circense, offrendo al pubblico momenti irripetibili che solo lo spettacolo dal vivo può offrire. Vuole insomma essere un osservatorio sui processi di elaborazione artistica aperto agli sguardi del pubblico, ma soprattutto un centro in cui sia possibile sperimentare  inedite connessioni mettendo in rapporto, mutevole e costante, la tradizione e la contemporaneità. “Cabiria” festival del circo contemporaneo rappresenta un richiamo forte verso una terra che offre tante possibilità attrattive. L’intuizione che sta dietro al progetto è quella di portare “allo scoperto” la pratica artistica contemporanea e la tradizione con l’ausilio della musica e del teatro di strada,  al fine di stimolare un processo di interazione e contaminazione reciproca”.

Questi gli artisti in scena a Cassino domenica 3 aprile, dalle ore 16 in poi, per le piazze e le vie della città:  

Sassinfunky  “Sassindixieland” nel lontano 2002, gruppo composto da 7 elementi che eseguiva solo ed esclusivamente musica dixieland e Jazz anni ’20. Negli anni a seguire il numero dei componenti ha subìto un incremento. Questa svolta è stata determinante ed ha favorito l’approccio della band verso un nuovi generi musicali, ovvero il funk, blues, reggae, ska.

Circo Aereo Tessuti Aerei è uno spettacolo originale, di grande impatto scenografico, con un’ importante struttura aerea. Uno spettacolo che invade una piazza, di grande originalità. Uno spettacolo travolgente tra acrobazie aeree e coreografie mozzafiato.

Circo Otello Una danza con abiti alati bianchi su trampoli.  eterea, coinvolgente ed elegante grazie all’uso di ampie ali che donano respiro e riempiono lo spazio.

Brillo Funambolo presenta “maniacomico”. Spettacolo di funambolismo comico su filo teso,  35minuti di pathos, coinvolgimento e comicità adatto a tutti.

Lucignolo e il Fuoco. Il Fuoco  è il centro del cerchio, quel che motiva il performer e che attira la curiosità del passante. Ricerca di complicità tra il dentro e il fuori dello spazio scenico.

Blues Acustic Duo. Coinvolgenti incursioni in bilico tra i grandi classici del blues americano conditi in salsa Funky ed i ritmi della musica partenopea.

L’articolo A Cassino “Cabiria” il festival del Circo contemporaneo proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: