fbpx

“A pagare il prezzo della guerra siamo solo noi lavoratori”

CRONACA – Questa mattina a Cassino una manifestazione in piazza Diaz promossa dal sindacato di base FlmUCub. Ecco i dettagli

Questa mattina a Cassino in Piazza Diaz si è tenuta un’iniziativa della FLMU-Cub per la Pace, la negoziazione e contro la guerra. “Una guerra – spiega in una nota il sindacato di base – che la stiamo pagando noi: aumento esponenziale dei prezzi al consumo, contrazione del potere d’acquisto dei salari e licenziamenti di massa, testimoniano fin d’ora che la guerra la stanno pagando quelli che non la vogliono”.

Nel corso del sit-in gli attivisti hanno evidenziato: “Quella di oggi è una delle prima delle tappe sul territorio. Diciamo No alla guerra a favore di negoziazione, corridoi umanitari, demilitarizzazione e alla costruzione di una cultura della pace. A pagare le guerre non sono i governi pacifisti belligeranti ma saremo noi cittadini, lavoratori, precari, sfruttati, pensionati”.

L’articolo “A pagare il prezzo della guerra siamo solo noi lavoratori” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: