fbpx

Alfa Romeo, indietro tutta: crollo delle vendite a febbraio

STELLANTIS – Il marchio delle auto prodotte a Cassino è quello in maggiore sofferenza sul mercato europeo. Il 28 marzo Tavares sarà in Italia, i sindacati chiedono un incontro urgente

Ancora un segno meno davanti alle immatricolazioni di auto in Europa, penalizzate sempre dalla carenza di semiconduttori. Secondo i dati diffusi stamani da Acea, l’Associazione dei costruttori europei, nell’Unione europea, nei Paesi Efta e in Gran Bretagna sono stati immatricolati il mese scorso 804.028 veicoli, in flessione del 5,4% rispetto a febbraio 2021. Nella sola Unione europea il calo è stato del 6,7% a 719.465 unità, nuovo minimo storico per il mese di febbraio. In due dei quattro mercati principali si sono visti cali record a doppia cifra. Maglia nera l’Italia con un -22,6%, seguita dalla Francia (-13%), mentre la Spagna ha messo a segno una crescita del 6,6% e la Germania del 3,2%.

Anche Stellantis ha registrato una flessione delle immatricolazioni del 19,5% a 151,483 unità (-17,5% nei mercati Ue, Efta e Gran Bretagna con la quota calata al 20,4% dal 23,4% di un anno prima), pari a una quota di mercato del 21,1% (-3,3%).

Tra i vari marchi del gruppo Stellantis Peugeot ha perso di più (-23,4%) seguita da Alfa Romeo (-22,7%) e Fiat (-21,8%). È dunque evidente il calo del Biscione e quindi la sofferenza della fabbrica di Cassino dove si producono le vetture a marchio Alfa: il Suv Stelvio e la berlina Giulia.

Fim, Fiom, Uilm, Fismic, UglM e Aqcf hanno pertanto inoltrato questa mattina una richiesta di incontro urgente a Stellantis. Nel comunicato diramato dai sindacali si evidenzia: “Già al tavolo ministeriale del 10 marzo abbiamo avuto modo di manifestare l’opportunità di un incontro con la presenza dell’amministratore delegato Carlos Tavares. La notizia della sua presenza in Italia il giorno 28 marzo ci induce a rinnovare tale richiesta, confidando che o il giorno 28 marzo possa rappresentare una occasione propizia o che comunque possa fissarsi a breve la data di un incontro”.

L’articolo Alfa Romeo, indietro tutta: crollo delle vendite a febbraio proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: