fbpx

Arpino capitale della cultura, del latino e della pace per tre giorni

CERTAMEN – Gli studenti si sono cimentati nella traduzione e commento di un brano tratto da un`opera di Cicerone. Ecco i nomi di tutti i vincitori. Ecco il manifesto del prof. Materiale, tra i primi firmatari c’è Mauro Buschini

di Francesca Messina

Si è conclusa la 41esima edizione del Certamen Ciceronianum Arpinas. Al primo posto si è classificato lo studente Matteo Lorenzo Guglielmo Palandri Raggi del Liceo Classico “Parentucelli Arzelà” di Sarzana, La Spezia; al secondo posto Gabriele Ambrosino del Liceo Classico “Carducci” di Nola (Napoli), al terzo posto Matteo Guerrini del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Cecina (Livorno). L’evento, una competizione internazionale sulla lingua latina alla quale possono partecipare gli studenti di tutto il mondo che frequentano l’ultimo anno dei licei classici e dei licei scientifici, che quest`anno ha visto la partecipazione di studenti provenienti da sette Paesi europei , Bulgaria, Francia, Germania, Lussemburgo, Romania, Spagna, Ungheria e dalla Corea del Sud, oltre che da varie regioni italiane è iniziato venerdi 6 maggio, ad Arpino,

La prova si è svolta nei locali del Tulliano. Gli studenti si sono cimentati nella traduzione e commento di un brano tratto da un`opera di Cicerone.

Sono stati tre giorni dove Arpino è stata di nuovo la capitale europea del latino. La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri mattina in Piazza Municipio.

“Il confronto con la pagina di Cicerone, in questi tempi ancora difficili per la pandemia e densi di incognite per i venti di guerra al confine con l`Europa – ha detto il presidente onorario della commissione del Certamen il professore Filippo Materiale –  si rivela particolarmente attuale per il grande amore dell`Arpinate per la pace e la concordia.  Il Certamen può contribuire senz`altro all`affermazione di una società pacifica e mite, libera da mire espansionistiche che negano l`altrui libertà”.

“Ho firmato questa mattina il “manifesto del Certamen ciceronianum” – ha sottolineato il consigliere della Regione Lazio Mauro Buschini – scritto da un grande latinista come il prof Filippo Materiale, quest’anno presidente onorario della commissione giudicatrice e tradotto in italiano dagli studenti. Questo appello per la Pace e contro l’invasione Russa in Ucraina è stato sottoscritto, prima di me, da tutti i ragazzi che hanno partecipato al Certamen.

La mattina prima della manifestazione di chiusura dell’edizione 2022 ho partecipato al convegno su “Comunicare l’antico: nuove strade per leggere studiare e comunicare gli autori antichi”, ho visitato il centro studi e la mostra “la fantastoria nella pittura di Abramo Tancredi”

Grazie al lavoro dell’amministrazione comunale, del delegato alla cultura Niccolò Casinelli e del vice sindaco Massimo Sera che mi hanno accolto ed accompagnato questa mattina, per aver tenuto duro anche in questi anni di pandemia”.

Questi i nomi di tutti i vincitori della 41° edizione

1° PREMIO

PALANDRI RAGGI MATTEO LORENZO GUGLIELMO

LICEO CLASSICO “PARENTUCELLI ARZELÀ” – SARZANA

2° PREMIO

AMBROSINO GABRIELE

LICEO CLASSICO “G. CARDUCCI” – NOLA

3° PREMIO

GUERRINI MATTEO

LICEO SCIENTIFICO “E. FERMI” – CECINA

4° PREMIO

D’URSO MATTEO

LICEO CLASSICO “DANTE ALIGHIERI” – ROMA

5° PREMIO

STROPPA LEANDRO

LICEO CLASSICO “AUGUSTO” – ROMA

6° PREMIO

GOLOVNENKOVA DARIA

BURGGYMNASIUM FRIEDBERG – FRIEDBERG – GERMANIA

7° PREMIO

CECCARELLI LUCA

LICEO “TORQUATO TASSO” – ROMA

8° PREMIO

POPOV DIMITRIOS

LICEO “S. CONSTANTINO CIRILO FILOSOFO” – SOFIA – BULGARIA

9° PREMIO

MELLINI LUDOVICA

LICEO CLASSICO “FRANCESCO DE SANCTIS” – SALERNO

10° PREMIO

CZIFRA BOTOND

VERSEGHY FRENC GIMNÀZIUM – SZOLNOK – UNGHERIA

MENZIONI ONOREVOLI

MACKERT VINCENT

WILHELMSGYMNASIUM – MONACO – GERMANIA

COGHE ELENA

LICEO CLASSICO “GIOVANNI MARIA DETTORI” – CAGLIARI

ORTOLANI FABIANA

LICEO CLASSICO “TORQUATO TASSO” – ROMA

ANCA GABRIEL-MARK

COLEGIUL NATIONAL “TITU MAIORESCU” – AIUD – ROMANIA

SORDI PIETRO

I.I.S. “NORBERTO TURRIZIANI” – FROSINONE

DI PIETROPAOLO DIEGO

I.I.S. “LUIGI PIETROBONO” – ALATRI

L’articolo Arpino capitale della cultura, del latino e della pace per tre giorni proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: