fbpx

Cassino, il Bosco delle favole diventa un Parco tematico

IL FATTO – Oggi la presentazione alla stampa, sabato si parte. Quest’anno l’offerta raddoppia: resterà aperto nei mesi di luglio e agosto, non solo nei weekend ma a partire dal mercoledì: 5 giorni su 7. Domenico Durante: “Tra le novità c’è Tuby Dinosaurs, il primo scivolo di 80 metri realizzato all’interno di un bosco in tutta Italia”. Ecco tutti dettagli

Il Bosco delle favole , dopo cinque anni di attività, diventa “grande”. Non è più un semplice evento ma è diventato ufficialmente un Parco Tematico e nell’edizione 2022 sarà aperto cinque giorni su sette. Dal 2 luglio dal mercoledì alla domenica con formule diverse: Magic Village (mercoledì, giovedì e venerdì) e Live Show (Sabato e Domenica). Lo hanno annunciato orgogliosi l’event manager de Il Bosco delle Favole, Domenico Durante e il presidente della Bosco Srl, Giuseppe Simeone, nella conferenza stampa organizzata questa mattina all’interno del Parco Tematico a cui hanno preso parte anche il direttore generale della Banca Popolare del Cassinate, Roberto Caramanica, il vice direttore Walter Pittiglio, il Sindaco del Comune di Cassino, Enzo Salera, l’assessore al Turismo, Maria Concetta Tamburrini, l’assessore alla Cultura, Danilo Grossi e la presidente del Consiglio Comunale, Barbara Di Rollo.

“Dopo cinque anni il Bosco delle Favole diventa un parco tematico a tutti gli effetti, – ha detto Domenico Durante – visto che dal 2 luglio sarà aperto cinque giorni settimana. Ci saranno nuovissime attrazioni, Atlantide risorgerà nel lago alle nostre spalle dove grandi e piccini con delle imbarcazioni potranno rivivere il racconto di una città leggendaria. Poi c’è Tuby Dinosaurs il primo scivolo di 80 metri realizzato all’interno di un bosco in tutta Italia. Niente acqua, si scenderà con un gommone e il divertimento è assicurato, grazie al sostegno dei nostri partners, Bpc, Cesan e Biesse Protezioni Eco-Logiche.

E poi ci sara Looland: con oltre 700 mq di struttura coperta è la sala ARCADE & VR più Grande del Centro Italia e sarà inaugurata il 2 Luglio per l’apertura del Parco. All’interno: Cinema 7D, Montagne Russe Vr con rotazione a 360 gradi, Sala Arcade con giochi di ultima generazione, area kids con giochi dedicati ai più piccoli, simulatori F1 e Gt, E-sport e altre fantastiche sorprese per tutta la famiglia. Ringrazio tutti dagli sponsors a tutti i ragazzi che stanno lavorando notte e giorno per essere pronti a questa edizione che sarà veramente speciale”.

Il Sindaco Enzo Salera ha ribadito la grande sinergia con gli organizzatori del Bosco delle Favole: “Quello che negli anni siete riusciti a creare in questo luogo è davvero grandioso. È entusiasmante vedervi lavorare e poi scoprire e riscoprire ogni volta questi luoghi. Una realtà che ha portato la città ad essere un punto di riferimento nazionale. E questo ci rende orgogliosi come amministratori e come cittadini”.

“La Banca Popolare del Cassinate è sempre fiera di sostenere questo genere di realtà – ha detto il direttore generale Roberto Caramanica – Per me è la prima volta in questo Parco e devo dire che l’ho trovato fantastico. Un luogo davvero unico e da vivere. Per la Banca Popolare del Cassinate essere al fianco di chi realizza “sogni” in questo territorio è molto importante. Un sostegno che rappresenta la volontà di contribuire a rendere il territorio un luogo migliore per chi ci vive e per i turisti che arrivano da tutta Italia e non solo”

“Tanto lavoro e tanto sacrificio – ha detto invece Giuseppe Simeone – come del resto anche negli anni passati, hanno caratterizzato questi mesi per riuscire ad apportare ulteriori migliorie ad un parco tematico che ha come primo compito quello di integrarsi alla natura che lo circonda senza deturparla. Non vogliamo svelarvi altri dettagli, perché l’inizio di questa nuova avventura è molto vicino e auspichiamo che come sempre tantissime famiglie con il sorriso sulle labbra premieranno il grande sforzo dell’organizzazione e di tutti i ragazzi che stanno lavorando per dare, ancora una volta, inizio alla magia de Il Bosco delle Favole”.

L’assessore al Turismo Maria Concetta Tamburrini ha evidenziato “Questi luoghi sono fantastici e molto amati dai cittadini. In tanti qui ci siamo cresciuti fin da bambini. Siete riusciti a inserire la magia in location naturali valorizzando entrambi gli aspetti. E così il paesaggio è diventato “protagonista” di un viaggio adatto a chi viene da vicino e da lontano, a misura di adulti e bambini. Un’esperienza davvero a 360 gradi”.

L’assessore alla Cultura Danilo Grossi ha voluto ringraziare tutta la squadra: “Molto è stato detto e messo in evidenza. Ma quello che mi preme fare è ringraziare tutta la squadra. Dietro a questa realtà lavorano decine e decine di persone, ognuno si impegna per dare vita a personaggi, scenografie e coreografie. Ci sono tecnici e operatori che curano tutto nel minimo dettagli. E anche questo fa la differenza “.

L’articolo Cassino, il Bosco delle favole diventa un Parco tematico proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: