fbpx

Cassino, mezzo milione di euro per l’impianto sportivo “Colosseo”

SPORT – Si provvederà, tra le altre cose, alla realizzazione del manto erboso sintetico, impianto termico solare per la produzione di acqua calda  a servizio degli spogliatoi e fotovoltaico a sevizio del complesso sportivo. Ecco tutti i dettagli

Delle 79 richieste partite dalla provincia di Frosinone, come già noto, sono stati 8 i progetti valutati positivamente e finanziati dal Dipartimento per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del bando “Sport e periferie 2020”. Tra questi otto c’è il Comune di Cassino che si vede assegnati 553.407,24 euro per il completamento e l’adeguamento dell’impianto sportivo “Colosseo”. In definitiva si tratta di dotare del manto sintetico il campo di calcio e di realizzare opere di efficientamento energetico, la recinsione del campo da gioco, ristrutturare gli spogliatoi, risolvere la problematica delle barriere architettoniche.

Attualmente il campo di calcio ad 11 del rione Colosseo presenta una superficie in erba spontanea ed assai irregolare. In prossimità dell’ingresso principale c’è lo spogliatoio, un edificio completo di docce, bagni e due vani destinati a locale tecnico e rimessa attrezzature. La struttura però non rispetta i criteri minimi previsti dalla normativa vigente e su di essa successivamente bisognerà intervenire.

L’intervento finanziato si riferisce al primo stralcio funzionale, che prevede la riqualificazione e l’omologazione dell’intera struttura sportiva.  Si provvederà, intanto, alla realizzazione di quanto segue: manto erboso sintetico; impianto di irrigazione del campo di calcio con sistema di drenaggio delle acque meteoriche, nonché di recupero e riutilizzo delle acque piovane per l’irrigazione del campo; sostituzione delle lampade delle quattro torri-faro ed illuminazione con sistemi Led a basso consumo energetico; impianto termico solare per la produzione di acqua calda  a servizio degli spogliatoi;  impianto fotovoltaico a sevizio del complesso sportivo. E’ prevista altresì la fornitura degli arredi quali porte di calcio, panchine ecc.

Il nuovo tappeto del campo sarà una superficie artificiale sintetica di ultima generazione. Tale scelta, oltre che migliorare la qualità del gioco, incentivando la partecipazione e fungendo anche da recupero sociale, permetterà un notevole risparmio sulle opere di manutenzione. Non ci sarà più bisogno, ad esempio, di tagliare periodicamente l’erba, né di risegnare in continuazione le linee di perimetrazione e di divisione delle parti del campo da gioco, ecc.

L’impianto di illuminazione sarà conforme alle linee guida dettate dalla Lega Nazionale dilettanti e con il sistema a Led consentirà di risparmiare notevolmente sul costo dell’energia.

E’ comunque interesse dell’Amministrazione comunale procedere poi con il secondo stralcio funzionale riguardante interventi edili sugli spogliatoi, sul locale amministrativi, sulle recinzioni nonché dotare l’area adiacente di un campo polivalente. Con un terzo stralcio si penserà poi alla demolizione e ricostruzione della tribuna spettatori e alla relativa copertura in sostituzione di quella attuale in lamiera.

“L’attivazione di servizi dedicati alla riduzione del disagio socio-culturale ed alla riqualificazione urbana presso il centro sportivo Colosseo – si legge in un passo della relazione che afferisce all’inquadramento sociale – garantirà un miglioramento delle condizioni di vivibilità dei residenti e prospettive per i giovani che quotidianamente fruiscono delle zone prive di servizi. Inoltre tale intervento creerà una maggiore aggregazione della popolazione residente formando un grande centro inclusivo sociale e culturale”.

I destinatari naturali del progetto sono gli alunni delle scuole, le associazioni sportive e dilettantistiche, i giovani dei territori limitrofi.

L’articolo Cassino, mezzo milione di euro per l’impianto sportivo “Colosseo” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: