fbpx

Cassino piange Luciano Delicato. Città a lutto

CRONACA – Tanti i ricordi sui social, soprattutto tra i tifosi della squadra di Calcio. Ecco il ricordo di Emiliano Venturi: “Se ne va un altro pezzo del patrimonio umano cassinate”

Ciao Luciano!

Una di quelle notizie che non vorresti mai ricevere. Un fulmine a ciel sereno portato dalla voce rotta dall’emozione del “Mister” Rosario Iemma: “Luciano non ce l’ha fatta…”.

Luciano Delicato, per noi ragazzi cresciuti sulle gradinate dello stadio Salveti “BIG Luciano”, apparentemente burbero ed irascibile, nascondeva male la sua grande generosità, il suo innato altruismo e la sua viscerale “cassinesità”.

Se ne va un altro pezzo del patrimonio umano cassinate fatto di quotidiana militanza delle strade cittadine e presenza costante al seguito del nostro amato Cassino Calcio.

Ha sempre difeso ovunque e senza riserve il nome della Città di Cassino e non si è mai risparmiato ogni qualvolta c’era da difendere qualche giovane protagonista di comportamenti fuori le righe, salvo poi fargli una bella ramanzina per riportarlo a più miti consigli.

Luciano, però, era anche un ottimo lavoratore, punto di riferimento di tanti cittadini clienti della Banca Popolare del Cassinate, nonché, ed è questo il ricordo più bello che conservo, un padre presente e premuroso, amato incondizionatamente dai suo figli Valerio e Cecilia. A loro, e a tutti i suoi cari, va l’abbraccio sincero mio personale e di tutta l’Amministrazione Comunale di cui faccio parte.

Emiliano Venturi

L’articolo Cassino piange Luciano Delicato. Città a lutto proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: