fbpx

Cassino riparte dalla sua storia. E si prepara a rilanciare il turismo

IL FATTO – Presto l’inaugurazione dell’info point in Corso della Repubblica e la ricostruzione in 3D dei monumenti. Laboratorio Errante di Pace e Storia: un racconto nella città per sottolineare il legame tra realtà urbana e territorio e attrarre il turismo lento [GUARDA LE FOTO E IL VIDEO]

Si terrà prossimamente l’inaugurazione dell’info point urbano in Corso della Repubblica a Cassino. Attraverso un inserimento architettonico nei portici della città contemporanea di Cassino, si potrà fruire, conoscere e assistere alla nuova narrazione dello spirito autentico dei luoghi cassinati e cassinesi.

“Il Laboratorio Errante di Pace e Storia”, nasce con la finalità di contribuire a rendere più significative ed efficaci le relazioni tra ‘Sistema Cultura’ e ‘Sistema Impresa”, con iniziative dirette alla conoscenza integrata ed alla narrazione del nostro patrimonio storico, culturale ed paesaggistico. Il progetto prevede l’istallazione di un info point multimediale che, nel centro cittadino, assolverà alle seguenti funzioni:

  • informazioni turistiche (link con rimando ad eventi, orari e localizzazioni attrazioni, itinerari suggeriti);
  • assistenza ai turisti da remoto;
  • disponibilità di materiale informativo e promozionale del territorio narrato e di quello regionale (link con rimando cartine, trasporti, attrazioni, eventi).

Questa azione di conoscenza è una iniziativa privata per la comunità residente ed ospitata che tende a preservare la conoscenza dei luoghi cassinati e mettere in risalto il patrimonio culturale, così da renderlo funzionale per la definizione di Cassino come destinazione turistica.

Obiettivo e condizione: l’attrattività. Il progetto è nato per concorrere attivamente all’affermarsi di un nuovo modello di sviluppo economico, dove le risorse culturali, artistiche, storiche e naturali diventano motivo di sviluppo del territorio circostante: coinvolgendo le comunità locali, si creano i presupposti per vivere le autentiche esperienze emozionali intorno alla Storia, alla Cultura, alla Memoria, supportati dall’utilizzo di nuove tecnologie, e creazione di prodotti e servizi atti alla godimento del patrimonio artistico, architettonico, archeologico e culturale della città.

Il Cantiere Cultura è un info point virtuale al centro della città, corredato dalla soluzione del Mercurio System, che sfrutta la grande diffusione di dispositivi mobili, ed è compatibile con qualunque dispositivo dotato di Wi-Fi, smartphone, tablet e notebook, facendo sì che l’utente si colleghi alla linea Wi-Fi, attraverso un Qrcode o aprendo una pagina web, accedendo così ad audioguide in 4 lingue Italiano, tedesco inglese, polacco. .

I 6 percorsi ed inviti alla scoperta sviluppati all’interno del Cantiere sono:

1. Parco archeologico, ricostruzione dell’anfiteatro edificato a cavallo tra il I secolo a.C ed il primo d.C. in 3d.

2. Cassino e le sue aree naturali.

3. Cassino tra presente e futuro.

4. Cassino, Città messaggera di Pace.

5.I complessi monumentali: Cimiteri di guerra polacco, Tedesco ed Inglese.

6. La storia millenaria di Cassino e Montecassino.

La mission del Laboratorio Errante di Pace e Storia è di accompagnare le persone nel cambiamento, raccontare il passato anticipando il futuro, non dimenticando i principi della sostenibilità, sui quali dobbiamo fondare ogni nostra azione. In questo caso i legami tra la cultura dell’impresa ed i suoi valori con i valori dell’iniziativa risultano immediatamente evidenti.

Il progetto rappresenta un ponte che unisce il racconto virtuale all’esplorazione reale degli scenari da esso descritti permettendo al turista (residente, di passaggio o di segmento), con l’aiuto di tecnologie innovative, di vivere l’emozione, di ammirare la realtà, la bellezza e l’autenticità dei luoghi della storia e della memoria.

Il principale risultato atteso è quello di creare un’offerta turistica integrata capace di arricchire e potenziare l’attrattività dell’area territoriale in chiave turistica e culturale, inserendola in un più ampio network internazionale.

I risultati attesi: accrescimento dei flussi turistici, destagionalizzazione e accrescimento della stanzialità turistica ed incremento della qualità dell’offerta turistica.

Gli attori di tale progetto sono:

  • Lino Perrone, imprenditore, che ha partecipato con Tekno Pogetti al Bando L’impresa fa Cultura e ha cofinanziato il progetto con finalità sociali, morali e culturali.
  • Marina La Norcia, Art Director ed animatrice locale del Progetto. Ha coordinato e diretto l’intero processo di lavorazione.

Consulenti e Servizi

  • Riprese video e Documentari: Daniele Di Sturco, Chiara Giordano, Maria Luisa Giordano, Dante Sacco.

Attori: Francesco Condello e Teresa Recchia CUT Teatro.

  • Musiche: Alessandro Minci e Marco Miele.
  • Mercurio System: Serafino Mastroianni.
  • Consulenza Archeologica, rilievo 3D e ricostruzione virtuale dell’anfiteatro di Cassino: Società Cooperativa Domenica; consulenti Dante Sacco, Antonio Leopardi, Luciano Pugliese e Elio Bianchi.

Partners istituzionali:

  • Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Frosinone, Latina;
  • Direzione Regionale Musei Lazio;
  • Museo archeologico nazionale G.F. Carettoni, Cassino;
  • Commonwealth War Graves;
  • Ministero della Difesa Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti,
  • Direzione del sacrario Militare di Mignano Montelungo;
  •  Volksbund Deutsche Kriegsgräberfürsorge servizi per le onoranze ai caduti germanici;
  • Museo Winterline Venafro;
  • Amministrazione Comunale di Cassino.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

L’articolo Cassino riparte dalla sua storia. E si prepara a rilanciare il turismo proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: