fbpx

“Chi dice donna: storie di affermazione”

L’APPUNTAMENTO – L’evento è promosso dalla Fim Cisl e si terrà nella chiesa di San Pietro a Villa Santo Stefano giovedì 7 luglio dalle 9.30. Modera la giornalista Rita Cacciami

Sono lavoratrici tenaci, sono donne determinate. Fermamente convinte che dal confronto e dalla condivisione delle esperienze possa prendere forma una nuova consapevolezza sul proprio impegno nella società. Motivando al contempo chi ancora non ne ha contezza. Per questo motivo, il Coordinamento Donne Fim Cisl Frosinone scende in campo con una nuova iniziativa. E lo fa grazie all’impegno di un’altra  realtà tutta al femminile, l’associazione La Loggia, in collaborazione con il Comune di Villa Santo Stefano, che ancora una volta si è dimostrato sensibile ai temi delle pari opportunità. L’ evento, incentrato sulla valorizzazione del ruolo e delle competenze al femminile, si intitola “Chi dice donna. Storie di affermazione”. Un filo narrante che prenderà forma attraverso una tavola rotonda in cui discutere di emancipazione della donna nei contesti lavorativi. Ascoltando voci differenti, di chi è impegnato in ambito politico, sindacale, medico e scientifico.

L’appuntamento è nella chiesa di San Pietro a Villa Santo Stefano, dove giovedì 7 luglio dalle 9.30 in poi sarà possibile conoscere le esperienze di alcune autorevoli donne, protagoniste in diversi campi professionali. Ad accogliere gli ospiti e aprire i lavori Mirko Marsella, segretario generale Fim Cisl Frosinone, Sara Caprio responsabile del Coordinamento Donne Fim Cisl Frosinone e Alessandra Leo, dell’Associazione La Loggia. A seguire, interverranno Giovanna Petrasso  componente della Segreteria nazionale Fim Cisl, la consigliera regionale Sara Battisti, presidente della I Commissione, l’assessore regionale Enrica Onorati, il medico principale della Polizia di Stato dott.ssa Stefania Marchione, la direttrice scientifica del museo archeologico di Fregellae “Amedeo Maiuri”, Teresa Ceccacci. Le conclusioni saranno affidate a Roberto Benaglia, Segretario Generale Fim Cisl Nazionale.
 
Al termine della mattinata si volterà pagina: la dott.ssa Sara Carallo, referente dell’Ass.ne “A piedi liberi”, presenterà il Cammino della regina Camilla, che chi vorrà potrà percorrere a partire dalle ore 15.00. Un’altra realtà davvero tutta da scoprire e valorizzare.

L’articolo “Chi dice donna: storie di affermazione” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: