fbpx

Coreno, approvata la convenzione e il regolamento per la gestione del Centro Anziani

TERRITORIO – Il sindaco Simone Costanzo: “Si prevede che il centro anziani diventi una struttura polivalente di aggregazione e di propulsione della vita sociale, culturale e ricreativa delle persone anziane che ne promuove la presenza attiva nel territorio”

“Nei giorni scorsi il Consiglio Comunale di Coreno, ha approvato lo Schema di Convenzione per la gestione del Centro Anziani, fra l’Amministrazione e la neonata Associazione Aps e il relativo Regolamento del centro sociale anziani del Comune secondo le direttive della Regione Lazio.  
Si prevede che il centro anziani diventi una struttura polivalente di aggregazione e di propulsione della vita sociale, culturale e ricreativa delle persone anziane che ne promuove la presenza attiva nel territorio, la valorizzazione delle capacità, delle funzione motorie, cognitive e creative e lo scambio intergenerazionale, aiutando l’anziano ad orientarsi ed informarsi sui servizi sociali e sanitari promossi dal sistema integrato.”

A parlare sono Simone Costanzo, sindaco di Coreno Ausonio ed Immacolata Biagiotti, consigliera delegata alle politiche degli anziani. Argomentano gli amministratori: “La Regione Lazio ha voluto effettuare una ricognizione della rete esistente, in termini di forma giuridica e modelli organizzativi dei centri per uniformarli dando indicazioni operative sulla forma statutaria e modelli di governance più adeguati alla realtà attuale.

Infatti la deliberazione della Giunta regionale N° 452 del 14.07.2020 che ha, tra l’altro, approvato le linee guida regionali per i centri anziani del Lazio, ha disposto delle direttive che prevedono: – che la gestione del centro anziani sia affidata ad un’associazione di promozione sociale (APS) che opera in favore degli anziani, i cui associati sono gli utenti stessi del Centro, e che ne assicura il funzionamento con   l’istituzione di un coordinamento regionale dei centri anziani, per  favorire, in una logica di rete, la partecipazione dei centri al sistema integrato dei servizi sociali regionali;  promuovere, presso i centri, iniziative comuni volte all’inclusione degli anziani in una logica di invecchiamento attivo, e alla prevenzione della non autosufficienza e monitorare l’attuazione delle linee guida sul territorio.

Abbiamo lavorato molto, in sinergia con il locale centro anziani, che ringrazio di cuore per l’impegno, per adeguarci alle nuove indicazioni che riteniamo positive e importanti nel solco delle disposizioni di legge sulla promozione sociale, in riferimento a quanto disposto dal codice del terzo settore per perseguire finalità di utilità sociale nel pieno rispetto della libertà e della dignità degli associati e di tutta la comunità, adeguando i regolamenti comunali alle nuove Linee guida regionali per i centri anziani del Lazio e perfezionando tutti gli atti ad esse conseguenti.

Storicamente, nel nostro paese, il centro anziani, grazie alla dinamicità di tanti che si sono impegnati per anni su questo settore, ha avuto una sua enorme valenza sociale e ora accettiamo la sfida dell’innovazione e del rilancio per rendere ancora maggiormente propositivo e centrale la sua attività nel contesto sociale e nel contesto di una vera e propria rete di solidarietà e coesione, che è alla base della nostra comunità.

Proseguono, inoltre, alacremente le attività nell’ambito del progetto “Per Voi” finanziato dalla Regione Lazio all’Amministrazione Comunale nell’ambito dell’avviso “Lazio Te Anziani 2021 “ con la ginnastica dolce, con gite ed escursioni, con giornate della prevenzione e quant’altro”.

L’articolo Coreno, approvata la convenzione e il regolamento per la gestione del Centro Anziani proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: