fbpx

Coreno pro Ucraina: raccolti 5.000 euro in una settimana

TERRITORIO – I consiglieri comunali di ‘Paese Nuovo’ Domenico Corte, Basilio Pierini e Francesco Lavalle in prima linea: “Nei momenti difficili come questi ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte e a dare il proprio contributo”

 di Francesca Messina

I Consiglieri Comunali di “Paese Nuovo”: Domenico Corte, Basilio Pierini e Francesco Lavalle, dopo aver proposto al Sindaco, al Parroco e alle Associazioni locali di effettuare una Raccolta Fondi da inviare al Comune di Blonie, per collaborare alle spese necessarie per l’accoglienza ai tanti cittadini Ucraini che stanno raggiungendo la cittadina polacca da vent’anni gemellata con Coreno, ringraziano il Sindaco, il Parroco e le Associazioni locali che hanno aderito all’iniziativa raccogliendo in una sola settimana 5.000 euro inviate a Blonie.

“Nei momenti difficili come questi- spiegano Corte, Pierini e Lavalle – ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte e a dare il proprio contributo e pensiamo che tutti insieme, anche in questa occasione, la comunità di Coreno Ausonio dimostrerà, come sempre la sua grande sensibilità, solidarietà e vicinanza verso chi in difficoltà”.

Nell’ultimo consiglio comunale del 18 marzo, u.s. i tre consiglieri di minoranza hanno proposto di:

a. Costituire un Comitato o una Commissione extra-consiliare composta da rappresentanti del Comune, dall’Istituto Scolastico, della Parrocchia e Caritas, della Chiesa Evangelica, della Protezione Civile e delle Associazioni di volontariato esistenti sul territorio comunale e convocare subito una riunione per valutare eventuali iniziative da intraprendere;

b. Prevedere un apposito spazio informativo sull’Emergenza Ucraina sul Sito Istituzionale del Comune di Coreno Ausonio, in cui vanno riportate eventuali ordinanze e tutte le notizie utili all’accoglienza dei cittadini provenienti dall’Ucraina e alle varie forme di aiuti umanitari;

c. Individuare eventuali strutture pubbliche da destinare all’accoglienza dei cittadini Ucraini;

d. Emettere un avviso pubblico per Manifestazione di Interesse rivolto ai cittadini di Coreno disponibili a mettere a disposizione immobili privati da destinare all’accoglienza dei cittadini Ucraini e/o ad accoglierli nelle proprie famiglie;

e. Proseguire la raccolta fondi attraverso il Comitato e il coinvolgimento diretto di tutte le Associazioni locali, promuovendo, in caso di necessità, una raccolta di medicinali, viveri e beni di prima necessità.

Le proposte sono state approvate all’unanimità dal Consiglio Comunale.

L’articolo Coreno pro Ucraina: raccolti 5.000 euro in una settimana proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: