fbpx

Covid, muore un uomo di 46 anni. Sono 60 i ricoverati in Ciociaria

IL BOLLETTINO – Oggi i casi tornano a scendere ma in tutta la provincia di Frosinone si supera ancora la soglia dei settecento nuovi positivi: ecco in quali comuni. Emergenza Ucraina: sono 354 i profughi presi in carico dalla Asl. Ecco tutti i numeri

Sono 716 i nuovi casi di positività al Covid registrati oggi dalla Asl di Frosinone. Circa 400 in meno quando i nuovi contagiati sono risultati essere oltre 1.100. I guarito sono poco meno di 500 mentre sono ancora 60 le persone ricoverate causa Covid negli ospedali della Ciociaria. Nelle ultime 24 ore sono statu registrati due decessi: una donna di 75 anni di Villa Santo Stefano e un uomo di 46 anni di Sora entrambi con pregresse patologie. 

EMERGENZA PROFUGHI

Sono 354 i profughi provenienti dall’Ucraina presi in carico dal Servizio Multietnico della Asl di Frosinone dallo scorso 3 Marzo. Sono prevalentemente donne-madri con figli segnati da ferite invisibili e negli occhi l’orrore della guerra.

Un flusso da venti giorni incessante che il personale dei Servizi Sanitari Integrati: Immigrati, Medicina di Genere e Contrasto alla Povertà guidato dal Dott. Mario Limodio, sta assistendo in stretta collaborazione con il Sisp, il Coordinamento Attività Vaccinali, e la Direzione dei Distretti Sanitari, le Associazioni e i Comuni.

Un primo segno di solidarietà per tutti i profughi, un servizio attento non solo dal punto di vista sanitario ma anche sotto il profilo umano e psicologico, uno strumento utile alla Salute Collettiva.

La notizia della nascita al Santa Scolastica di Cassino, di un bambino messo alla luce da un giovane donna fuggita dalla guerra è stata accolta con grande gioia da tutto il personale impegnato nell’assistenza ai profughi.

IL PERCORSO SANITARIO E I SERVIZI DELLA ASL

Il percorso di presa in carico inizia nelle due sedi dei Servizi Multietnici, in Viale Mazzini a Frosinone, nella sede del Distretto B e dei Poliambulatori e nella Casa della Salute di Pontecorvo e prevede:

  • erogazione della Tessera Sanitaria STP (Straniero temporaneamente Presente) che permette l’accesso all’assistenza in attesa del codice fiscale;
  • Tampone Anti SARS-CoV 2 entro 48 h dall’ingresso nel territorio nazionale (presso i Drive In con prescrizione e STP, Servizi Multietnici FR e Pontecorvo, strutture accreditate e MMG/PLS);
  • Visita di Medicina Generale e offerta prescrizione esami di Screening presso il Servizio Multietnico di Frosinone;
  • Vaccinazione anti Covid 19 presso gli Hub Vaccinali o i Servizi Multienici;
  • Vaccinazioni pediatriche e adulti previste dal Piano Prevenzione Vaccinale;
  • Visita Ostetrica/Ginecologica laddove necessaria;
  • Supporto psicologico e mediazione culturale.

Le sedi per il rilascio STP/ENI

Frosinone – Presidio Sanitario (ex Ospedale) Viale Mazzini s.n.c.

Servizio Multietnico – U.O.S.D. Servizi Sanitari Integrati

Orari: dal Lunedì al Venerdì   h: 8.30 – 12.30

Martedì e giovedì                   h. 8.30 – 16.30

tel.07752072594

serviziomultietnico@aslfrosinone.it

Pontecorvo – Casa della Salute

via S. Giovanni Battista, snc – Pontecorvo

Orari: 9 – 13 dal lunedì al venerdì

Tel. 0776 7692987- 07767693038

multietnico.pontecorvo@aslfrosinone.it

Ambulatorio Medicina Generale per STP/ENI

Frosinone – Presidio Sanitario (ex Ospedale) Viale Mazzini s.n.c.

Servizio Multietnico

Tel. 0775 2072594

Medicina Generale

Orari: lunedì – giovedì e venerdì  8.30 – 12.30 – con appuntamento

Ginecologia /Ostetricia

Mercoledì 8.30 – 12.30 –  con appuntamento

L’articolo Covid, muore un uomo di 46 anni. Sono 60 i ricoverati in Ciociaria proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: