fbpx

Da lunedì 27 giugno i maturandi affronteranno la prova orale

SCUOLA – Questa mattina la seconda prova scritta specifica per ogni Istituto. L’intervista esclusiva agli studenti

di Francesca Messina

Inizierà la settimana prossima, l’orale della maturità, ossia il colloquio finale dell’Esame di Stato. Questa mattina invece, migliaia di maturandi hanno sostenuto la seconda prova scritta, specifica per ogni Istituto (latino al Classico, matematica allo Scientifico). Vediamo cosa hanno risposto gli studenti da noi intervistati.

ITC Medaglia d’Oro “Città di Cassino: “Quella di oggi è stata una prova che mi ha sempre suscitato un pò di ansia – ha detto Francesca Morra –  ma sono riuscita ad affrontarla con serenità perchè mi sono esercitata molto. Posso dire di essere abbastanza soddisfatta e ne porterò con me un bel ricordo”.

“Il compito era abbastanza complesso – ha asserito Annalisa Riccio – ma le sei ore di tempo a disposizione per svolgerlo sono volate e per fortuna bastate, ora mi concentrerò sul colloquio orale che si terrà subito lunedì. In questi giorni sto provando delle emozioni contrastanti, paure e dubbi che si intrecciano con la gioia che un percorso importante della mia vita volge al termine, ma provo anche tristezza perchè non vedrò più i compagni con i quali ho condiviso per tanto tempo un’esperienza unica che ci accompagnerà per tutta la vita”.

“Questa era la prova che mi preoccupava di più – ha aggiunto Irene Galardo – ma in linea con le aspettative, non certo un compito semplicissimo, ma sono riuscita a svolgerlo fino alla fine e questo mi ha reso molto orgogliosa”.

“La prova è durata tantissimo – ha spiegato Alessio Accardi – oltre sette ore ed è stato un vero calvario. Il tempo è trascorso velocemente”.

IIS “Giosuè Carducci” (Liceo Classico): “Per la seconda prova di maturità di quest’anno – ha affermato Michela Coppola – è uscita una Consolatio ad Helviam matrem di Seneca, brano che trattava principalmente della tematica dell’esilio. Per tale motivo, nella parte del commento (analisi ed interpretazione del testo) è stato possibile sviluppare numerosi collegamenti trascendentali, riconducibili alla figura ed al destino dell’esule: partendo dalla letteratura italiana con Dante Alighieri fino ad arrivare alla letteratura inglese con Robinson Crusoe. È stata una prova complicata, ma al tempo stesso sicuramente proficua e stimolante”.

Liceo Scientifico “Gioacchino Pellecchia”: “La seconda prova scritta di matematica – ha detto Lorenza Ruggiero – è andata abbastanza bene, infatti da un lato sapevamo più o meno cosa aspettarci, visto che durante l’anno scolastico abbiamo studiato”.

IIS San Benedetto indirizzo Servizi per l’Ospitalità Alberghiera – Accoglienza Turistica: “La seconda prova scritta a noi somministrata – ha sottolineato Samanta Vizzaccaro –  si basava sulla compilazione di un business plan, poiché la materia di indirizzo è diritto e tecniche amministrative. Abbiamo impiegato 6 ore perché il contenuto era molto lungo e il procedimento dettagliato, ma con impegno abbiamo svolto la seconda prova scritta che è stata più difficile ed articolata”.

ITIS “Ettore Majorana”: “La seconda prova scritta che ho affrontato oggi è andata abbastanza bene ed è stata semplice – ha dichiarato Nicolas Miele – ”.

L’articolo Da lunedì 27 giugno i maturandi affronteranno la prova orale proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: