fbpx

Digitalizzazione, in arrivo a Cassino oltre 500.000 euro

IL FATTO – Il sindaco Enzo Salera e l’assessore Danilo Grossi: “Si tratta di fondi che investiremo per i servizi al cittadino”

‘Per una transizione digitale dei servizi comunali, improntata, per nostra scelta, al miglioramento del rapporto tra PA e cittadinanza, imprese, famiglie: da sempre un caposaldo del nostro programma amministrativo, che continua a portare risultati senza precedenti per la Città su finanziamenti pubblici e ammodernamento della macchina amministrativa’, dichiara il sindaco di Cassino Enzo Salera.

A breve sarà possibile richiedere via web, comodamente da casa, un permesso per parcheggio invalidi o per residenti, per un passo carrabile, per l’occupazione del suolo pubblico, ma anche ottenere bonus economici e contributi, iscrizioni scolastiche, oppure effettuare pubblicazioni di matrimonio, segnalazioni, accedere ai servizi cimiteriali e molto altro’ conclude il sindaco Salera.

‘Gli uffici comunali sono già a lavoro per integrare questi servizi che sono solo alcuni dei servizi con altri strumenti utili, per tutti i cittadini e che cambieranno l’approccio nei confronti della Pubblica Amministrazione – aggiunge l’assessore all’innovazione digitale Danilo Grossi.

Il nostro Comune ha ricevuto oltre 280.000 euro nell’ambito del bando Pnrr “Esperienza del Cittadino nei servizi pubblici”: un fondo che ci permetterà di potenziare i servizi digitali più utilizzati dal cittadino già erogati tramite il sito web istituzionale e di integrarne a questi, altri di nuova concezione.

Altri 220.000 euro circa arriveranno dal bando “Abilitazione al cloud per le PA Locali”: grazie a queste risorse l’Amministrazione comunale potrà creare nuovi servizi digitali in cloud e migrare quelli esistenti su infrastrutture remote non fisicamente situate in locale, ovvero negli uffici: il tutto assicurando una migliore e più dinamica fruibilità per l’utente e per l’Ente stesso, innalzando sensibilmente i livelli di sicurezza dei sistemi informatici impiegati.

Migliorare ed efficientare i servizi che gli uffici offrono alla nostra comunità cittadina è per noi fondamentale per proiettare Cassino tra i comuni italiani più dinamici e moderni – continua Danilo Grossi.

‘Molto è stato già fatto in questi 3 anni: basti pensare ai servizi di streaming dei Consigli Comunali online o ai Certificati Anagrafici totalmente digitalizzati, all’attivazione dello Sportello Unico Edilizia e di quello dei Tributi Online o all’implementazione di ImpresaInUnGiorno, passando anche dalla nascita del portale turismo VisitCassino, dalla riattivazione dell’app ComunicaCity, fino ai tantissimi servizi già accessibili in digitale da Linkmate, PagoPa, Spid e Carta d’Identità elettronica, per il pagamento delle rette degli asili, della mensa, delle sanzioni, dell’imposta di soggiorno e di molto altro.

E con questi ulteriori 500.000 euro di fondi, sui quali siamo già a lavoro per assicurare in breve tempo risultati importanti, utili e soprattutto tangibili per i nostri concittadini, i professionisti e le imprese del territorio, crediamo si possa davvero imprimere una svolta senza precedenti alla modernizzazione dei servizi offerti alla nostra comunità.’ conclude l’Assessore Grossi.

L’articolo Digitalizzazione, in arrivo a Cassino oltre 500.000 euro proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: