fbpx

Ecco come sarà la nuova stazione di Cassino: a settembre il cantiere

IL FATTO – Un rinnovamento totale per la porta d’ingresso della città in piazza Garibaldi. La riqualificazione riguarderà anche il parcheggio interrato: guarda i rendering

L’intervento di riqualificazione della Stazione di Cassino e dello spazio antistante, tanto atteso e assolutamente necessario, è stato ora ufficializzato dalla RFI, Rete Ferroviaria Italiana. Una copia del progetto esecutivo, redatto dalla Direzione Ingegneria e Investimenti Stazioni, è stata consegnata al sindaco Enzo Salera, cui è stato assicurato che i lavori inizieranno a settembre prossimo.

Lo studio alla base del progetto è partito dall’inquadramento urbanistico che ha tenuto conto delle trasformazioni territoriali dal dopoguerra ad oggi, ha delineato il perimetro di proprietà RFI, è stata richiamata l’analisi storica, per giungere infine ad analizzare l’accessibilità veicolare.

La riqualificazione della stazione, importante nodo ferroviario della linea Napoli- Roma, interesserà la riconfigurazione del piazzale antistante, il restyling dell’atrio, l’adeguamento dei servizi igienici e del sottopassaggio esistente con l’abbattimento delle barriere architettoniche, la nuova pensilina sul marciapiede numero tre.

In particolare, riguardo gli interventi per l’adeguamento del sottopasso esistente, croce dei passeggeri e con presenza di barriere architettoniche, verrà adeguata la scala sul piazzale esterno, demoliti l’attuale pensilina e i parapetti per far posto ad un nuovo box vetrato a chiusura e copertura del vano scala. Previsti gli ascensori in corrispondenza dei marciapiedi 1, 2 e 3.

Verrà spostata all’esterno la fontana artistica da sempre allocata nella parte interna della stazione ferroviaria. La riqualificazione riguarderà anche il parcheggio interrato fronte stazione e la sostituzione della finitura di piazza Garibaldi in asfalto e dei gradoni di accesso al parcheggio con pavimentazione in gres effetto basolato a spina di pesce. Le pareti di accesso al parcheggio interrato verranno rivestite come la facciata della Stazione. E’ previsto l’allargamento del marciapiede su via Dante per evitare che si parcheggi fuori dagli stalli e per assicurare maggiore pedonalità. Previsto altresì un nuovo sistema di arredo, di verde urbano e di illuminazione pubblica.

“E’ un discorso partito da lontano – ha detto soddisfatto il sindaco Salera – Siamo stati in costante contatto con la dirigenza di RFI ed abbiamo seguito passo passo l’iter di tale importante intervento di riqualificazione della nostra stazione ferroviaria della quale si servono giornalmente migliaia di viaggiatori e pendolari, di Cassino e del territorio. Siamo stati anche in silenzio di fronte alle giuste critiche per parti della stazione in condizioni oggi assolutamente non più accettabili, come il permanere delle barriere architettoniche. Ma non ci siamo distratti, fiduciosi nella serietà e concretezza di chi si stava occupando del problema, da noi seguito senza distrarci per la parte di nostra competenza. A Rete Ferroviaria Italiana va il sentito grazie mio personale e della città di Cassino che ho l’onore di rappresentare per la nuova realtà che si prospetta per un luogo strategico qual è una stazione ferroviaria per un intero territorio”.

L’articolo Ecco come sarà la nuova stazione di Cassino: a settembre il cantiere proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: