fbpx

Elezioni Rsu in ateneo: Cisl sempre prima, ma perde un seggio

ATENEO – La compagine di Francesco Cuzzi è ancora la più votata all’interno dell’Università di Cassino, in calo però rispetto al passato. La lista Gilda ne approfitta e fa subito l’exploit. Cgil fuori dalla rappresentanza. L’attacco di Trupiano: “Il malcontento tra i dipendenti è stato creato in gran parte proprio dalla Cisl”. Ecco tutti gli eletti

Vittoria a metà per la Cisl-Università alle elezioni per le Rsu che si sono svolte il 5, 6 e 7 aprile in ateneo. La compagine di Francesco Cuzzi risulta essere sempre la prima lista con 126 preferenze ma al contempo registra un’emorragia di voti che non gli consentono di confermare i 4 seggi che aveva, scende a 3 con 126 voti. Gli altri tre seggi vanno alla Gilda, che fa un exploit al suo esordio eleggendo due rappresentanti, e alla Uil: riesce ad ottenere un seggio seppur in maniera rocambolesca.

Il coordinamento FGU-Gilda in una nota spiega: “Un piccolo terremoto all’interno del mondo universitario a Cassino tra il personale tecnico-amministrativo e bibliotecario. Le ultime elezioni RSU hanno decretato un’inversione di tendenza, la CISL, sigla sindacale pigliatutto degli ultimi anni, nell’ultima tornata elettorale ha pigiato il freno ed ha perso un seggio passando da 4 a 3, la new entry  sigla sindacale “FGU GILDA UNAMS – dipartimento Università” ha subito conquistato 2 seggi ed in maniera rocambolesca l’ultimo seggio è stato assegnato alla UIL Scuola Rua. La governance Universitaria potrà improntare su schemi nuovi i rapporti con la controparte sindacale alla luce dei risultati, nell’ottica del rispetto del personale  e della meritocrazia”.

Dalla Cisl interviene Giovanni Trupiano, che dice: “La Cisl ha perso un seggio e circa 60 elettori in due anni, lo dimostrano le 17 schede bianche. E’ evidente in questo panorama bisogna riflettere soprattutto su quale sarà il ruolo della Cisl all’interno dell’ateneo, e soprattutto fare un’analisi se il modo di approcciarsi agli iscritti e ai dipendenti è stato quello giusto. Per quanto riguarda gli altri sindacati, Cgil e Uil hanno preso voti risibili e Gilda ha approfittato del malcontento tra i dipendenti, mi spiace dirlo, ma creato in gran parte proprio dalla Cisl”.

Alle scorse elezioni la Cisl aveva ottenuti 4 seggi, 1 la Uil e 1 la Cgil. Questa volta la Cgil resta fuori dai giochi, la Uil “pareggia” e la Cisl arretra a favore di Gilda che all’esordio ottiene due seggi.

L’articolo Elezioni Rsu in ateneo: Cisl sempre prima, ma perde un seggio proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: