fbpx

Gli studenti francesi e slovacchi a Cassino

EVENTI – Nell’ambito del progetto Erasmus insieme agli alunni dell’IIS San Benedetto della Città Martire. Ad accoglierli il sindaco Salera e l’assessora Tamburrini nella sala Restagno

Sono stati in Comune, nella sala “Restagno”, questa mattina, gli studenti francesi e slovacchi, unitamente agli amici coetanei dell’Alberghiero “San Benedetto”, nell’ultima giornata di attività del secondo meeting dell’Erasmus dal titolo: “ La chiave del successo”. Ad accoglierli, il sindaco Enzo Salera, e l’assessora all’Istruzione, Maria Concetta Tamburrini.

Il primo cittadino nel rivolgere loro parole calorose di benvenuti nel palazzo della città, ha ricordato una esperienza simile da lui fatta tanti anni fa da studente, della quale conserva un bel ricordo che lo accompagna nella vita. “Il caso ha voluto che due settimane fa, in Polonia – ha detto loro Salera –  mi incontrassi con un compagno polacco conosciuto in occasione di quella esperienza studentesca. E’ stata una emozione unica. Esperienze come la vostra possono riservare, assieme a tanti apprendimenti preziosi per la vostra formazione umana e professionale, anche emozioni come questa”. Poi gli ha parlato un po’ della nostra città e un po’ di come si vive la vita da sindaco. Li ha invitati a fare una visita al Teatro Romano e al museo archeologico, cosa che gli studenti hanno fatto qualche ora dopo.

L’assessora, Tamburrini, docente, a suo agio tra gli alunni, ha detto: “E’ bello dopo due anni e mezzo cominciare ad ospitare di nuovo ragazzi dell’Erasmus, testimonianza della scuola che si affaccia all’Europa in modo concreto. Poi mi piace molto il tema di questo gemellaggio che ha come titolo”La chiave del successo”. Importante per i ragazzi dibattere delle leve che potrebbero essere il successo per la loro vita. L’incontro  avviene tra istituti alberghieri, in una condivisione intesa non solo come cultura del cibo, quindi degli usi e costumi, ma come capacità di rispondere alle sfide del futuro, alle sfide della tutela dell’ambiente e del territorio. Mi sembra una esperienza meravigliosa”.

Ha poi detto loro che spera abbiano apprezzato il cuore aperto e l’accoglienza delle famiglie di Cassino. 

I ragazzi hanno risposto che sono stati accolti con calore e che hanno apprezzato molto le bellezze del nostro territorio nel quale sperano un giorno di poter tornare.

L’articolo Gli studenti francesi e slovacchi a Cassino proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: