fbpx

“I mezzi di trasporto scolastici devono essere sicuri”

IL FATTO – Scuolabus di Pontecorvo nel fossato, probabilmente un guasto ai freni. “Pop” scrive al sindaco Rotondo e chiede che sia fatta piena luce sulla questione e sia concretizzata una indagine per capire cosa sia accaduto

Pontecorvo ha tremato e in particolare hanno tremato le famiglie coinvolte nell’incidente dello scuolabus avvenuto il 24 maggio 2022. POP Pontecorvo chiede chiarezza e un intervento tempestivo dell’amministrazione.  (LEGGI QUI: Scuolabus con venti alunni fuori strada, ecco cosa è successo: sospetti sui freni)

“Un fatto sul quale bisogna fare chiarezza. Si è parlato di un guasto ai freni. I mezzi di trasporto scolastici devono essere sicuri. Se non lo sono, perché datati o per via di eventuale carenza nella manutenzione, il Sindaco intervenga subito e chiarisca la situazione. Non possiamo permettere che vi sia il minimo dubbio sulla sicurezza dei nostri bambini. Non si può sperare in manovre straordinarie di emergenza di un autista, come sembra sia avvenuto in questo caso, per garantire la sicurezza. 

Abbiamo depositato una istanza al Sindaco affinché sia fatta piena luce sulla questione e sia concretizzata una indagine per capire cosa sia accaduto.  Se i mezzi per il trasporto scolastico sono obsoleti devono essere cambiati; se non si trovano fondi si devono trovare altre soluzioni purché sia garantita la sicurezza dei bambini. Fa parte della programmazione di una amministrazione tenere conto dello stato dei mezzi. 

Auspichiamo che sia fatta chiarezza e adottate tutte le misure perché si evitino in futuro malfunzionamenti dei mezzi che possano arrecare danni ai nostri figli. 
Per questa volta è andata bene. Siamo vicini alle famiglie coinvolte e faremo tutto il possibile per fare pressione affinché vi sia una soluzione definitiva.”

LA LETTERA PROTOCOLLATA

Egregio Sindaco, 

in merito ai fatti avvenuti relativi all’incidente del mezzo scolastico nella giornata di ieri, 24 maggio 2022, chiediamo che siano prese tutte le misure necessarie per un controllo immediato e stringente dei mezzi adibiti al trasporto di bambini e che sia avviata una indagine sullo stato del mezzo coinvolto, in termini di manutenzione, affinché sia fatta luce sull’accaduto. 

La vicinanza alle famiglie e ai bambini vorremmo fosse espressa  attraverso l’impegno da parte sua per una indagine profonda e documentata che permetta di fare luce sull’accaduto e evitare in futuro che fatti del genere possano accadere nuovamente. Speriamo vivamente che non ci siano responsabilità da parte di chi doveva vigilare sullo stato dei mezzi di trasporto ma, riteniamo assolutamente necessario che siano fatti tutti gli accertamenti del caso.

Chiediamo, altresì, al Sindaco, di valutare nel concreto il rinnovo del parco autobus per il servizio di navettamento scolastico.

L’articolo “I mezzi di trasporto scolastici devono essere sicuri” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: