fbpx

Il comune di Aquino è capofila del progetto “Europa per vivere e camminare”

TERRITORIO – Il programma è portato avanti da una partnership costituita dai Comuni delle Associazioni SER.A.F. (Frosinone), SER.A.L. (Latina), dalle Scuole Superiori di Cassino, dall’Università di Cassino e dal Comune di Ventotene.

Il programma EVICAM ha durata pluriennale e ha l’obiettivo di educare, informare e formare le Comunità locali a partire dal basso Lazio sulle ragioni della costituzione dell’Unione Europea e sulle opportunità che ne derivano per la libertà di vivere e muoversi all’interno dei Paesi che la costituiscono.

Il programma, di cui il Comune di Aquino è Capofila, è portato avanti da una partnership costituita dai Comuni delle Associazioni SER.A.F. (Frosinone), SER.A.L. (Latina), dalle Scuole Superiori di Cassino, dall’Università di Cassino e del Lazio meridionale e dal Comune di Ventotene.

Il programma è una derivazione del progetto PROMEMO avviato diversi anni fa dalle medesime Associazioni di Comuni per recuperare e rappresentare la Memoria di ciò che il territorio del basso Lazio detiene circa il periodo del Fascismo, la sua conseguenza sul versante della privazione della Libertà mediante l’uso del Confino a Ventotene, lo sviluppo della seconda guerra mondiale e la testimonianza della distruzione che ciò ha comportato per tutti i borghi posti sulla Linea GUSTAV, fino alla redazione del Manifesto per un’Europa libera e unita, redatto a Ventotene da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi.

Il programma è partito nel 2019 con un primo progetto (EVICAM 1) finanziato del Consiglio regionale della Regione Lazio con capofila UNICAS. Esso è stato realizzato con la metodologia della Formazione-Intervento® per cui gli studenti, sia delle Scuole Superiori di Cassino che di tre Dipartimenti di UNICAS, guidati dai loro docenti, hanno riflettuto sulla storia che ha attraversato il territorio e si sono soffermati sulla struttura e le politiche dell’Unione Europea, hanno realizzato degli strumenti di comunicazione per rappresentare ciò che hanno appreso (realizzando: filmati, poesie, canzoni, balli, manifesti, ecc.) e li hanno presentati alla Comunità locale e ai Movimenti europeisti riuniti nell’Aula Magna di UNICAS. Il gruppo di studenti premiato per la canzone originale prodotta (è stato canzonato l’addio di Altiero Spinelli quando lascia l’isola, che ora è inciso su una lapide posta in piazzetta Europa a Ventotene) sono stati ospitati a Ventotene e hanno cantato il brano in piazza Castello durante le serate della Settimana federalista a settembre del 2019.

Il programma è stato premiato dalla Consiglio regionale per la qualità di realizzazione e dall’Associazione Italiana Formatori con il premio Filippo Basile dell’Eccellenza. La targa è stata consegnata al Rettore di UNICAS a fine 2019.

Sulla scorta dell’esperienza maturata, gli attori in gioco hanno convenuto di dare continuità all’iniziativa e hanno siglato un Accordo costituendo il Tavolo EVICAM così come il Tavolo Europa costituito a Ventotene nel 2017, e con cui ha stabilito un proficuo rapporto.

La seconda edizione del programma si sviluppa con un progetto simile (EVICAM 2) parte il 24 di marzo e si concluderà il 15 di maggio 2022. Esso coinvolge gli stessi attori. Questa volta il ruolo di capofila è costituito dal Comune di Aquino, che è anche il comune che esprime il Presidente di SER.A.F. (Maurizio Gabriele).

La riunione di partenza si tiene presso il Rettorato di UNICAS presieduto dal Rettore, ing.Marco Dell’Isola e dal sindaco del comune di Aquino, Libero Mazzaroppi.

Lo sviluppo del progetto formativo sarà seguito da Impresa Insieme S.r.l., (Renato Di Gregorio) che svolge il ruolo di Segreteria di SERAF e di SERAL fin dalla loro costituzione (rispettivamente:2004 e 2007), e dall’Associazione giovanile Ti Accompagno (Antonio Vagnani), costituita proprio per supportare le iniziative di questo genere da parte delle due Associazioni di Comuni. Con loro un supporto particolare è assicurato dall’Associazione dei laureati di UNICAS (ALACLAM) che ha già seguito lo sviluppo della prima edizione del programma (Alessandro Silvestri). Le lezioni sull’Europa saranno tenute dal Movimento Europeo (Erasmo Mancini) ed è previsto un intervento straordinario della rappresentanza in Italia della Commissione Europea (Vito Borrelli). I docenti delle Scuole Superiori coinvolte (Liceo Classico e Liceo Artistico, Medaglie d’Oro) seguiranno il programma di progettazione degli strumenti di comunicazione sull’Europa che effettueranno i loro studenti.

Si prevede la riunione di presentazione degli strumenti a fine Aprile in Aula Magna in UNICAS e poi la visita a Ventotene per una rappresentanza di studenti e docenti il 9 maggio in occasione della giornata della festa dell’Europa. 

L’articolo Il comune di Aquino è capofila del progetto “Europa per vivere e camminare” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: