fbpx

Il Gladiator batte il Cassino e lo affonda in zona retrocessione

SPORT – Cocente sconfitta al “Salveti” per gli azzurri ora a soli 4 punti dall’ultima in classifica. La cronaca dei 90′ e il commento post a cura di Giovanni Trupiano

Con una doppietta di Djamanca, di cui una rete a tempo abbondantemente scaduto, e su calcio di rigore, il Gladiator affonda il Cassino Calcio, e lo trascina in zona retrocessione. Turno di recupero per gli azzurri di casa che, dovevano recuperare la partita non disputata proprio contro i casertani il 30 marzo scorso.

Il Cassino come al solito ci mette anima e cuore in avvio di gara con Sorgente, Manoni, Cavaliere, ci provano in ogni modo ma è il Gladiator ad andare in vantaggio con il suo numero 7, Djamanca appunto. Il Cassino riparte, macina gioco, e al 58esimo pareggia con Lorenzo Cavaliere. La gara è un assolo degli azzurri che, cercano ad ogni modo di fare breccia in quel muro che è la difesa del Gladiator. Ma la sfortuna è dietro l’angolo nel calcio, ed allora un atterramento di un giocatore del Gladiator in area azzurra concede la possibilità alla squadra ospite di conquistare con la vittoria l’agognata salvezza: calcio di rigore, se ne incarica lo stesso Djamanca che spedisce alle spalle di Della Pietra.

Il Cassino ci prova in ogni modo a pervenire al pareggio ma, una punizione di Sorgente finita alta decreta la chiusura dell’incontro. Con la vittoria del Gladiator a Cassino ma, anche la vittoria del Formia contro l’atletico Uri mettono in guai seri il Cassino, rimasto a 26 punti, a 3 punti dalla penultima e a 4 dall’ultima.

L’articolo Il Gladiator batte il Cassino e lo affonda in zona retrocessione proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: