fbpx

Il libro “Le stagioni della solitudine” presentato all’IIS “Medaglia d’Oro”

SCUOLA – Gli studenti hanno incontrato l’autore Bruno Galasso. Presenti il sindaco Salera,l’Assessore Tamburrini, l’avv.Molle, la psicologa Citro

di Francesca Messina

E’ stato presentato, questa mattina, nell’ambito del progetto “Memoria viva”, presso l’auditorium  dell’IIS Medaglia d’Oro “Città di Cassino” il libro “Le stagioni della solitudine” di Bruno Galasso. La mattinataè iniziata con i saluti del dirigente scolastico Marcello Bianchi e del sindaco di Cassino Enzo Salera.

Durante l’evento sono seguiti gli interventi dell’avvocato Roberto Molle, presidente dell’Associazione “Battaglia di Cassino” che ha parlato delle solitudini presenti nell’immediato dopoguerra, e le difficoltà che ebbero i giovani nell’affrontare il futuro. Inoltre ha proiettato delle immagini molto toccanti e parlando dei bambini ucraini si è emozionato. La psicologa Filomena Citro invece nel suo discorso ha sottolineato: “La solitudine è spesso una dimensione ricercata dalle persone geniali, creative e un pò fuori dagli schemi. Oggi dopo oltre due anni di pandemia la solitudine si connota in modo ancora più complesso ed articolato. Non ci sono naturalmente ricette o soluzioni, ci sono però concetti sui quali posare la nostra riflessione: apertura,dialogo,condivisione, coraggio. Sono questi alcuni ingredienti utili per affrontare la solitudine”.

L’Assessora alla Pubblica Istruzione Maria Concetta Tamburrini, ha evidenziato: “Dopo questa mattinata ritornerò a casa con il desiderio di appropriarmi della mia solitudine che va affrontata e proprio da questa si deve trovare la forza per aiutare e sostenere gli altri. La scuola italiana è la migliore dove si attiva un confronto aperto che porta al centro il ragazzo e lo fa riflettere su determinate tematiche e lo fa crescere. Questa è la nostra scuola”.

La professoressa Maria Luisa Calabrese nel suo intervento ha colto il concetto di solitudine tra illusione e disincanto nella letteratura e nell’arte, partendo da una lettera del libro che potrebbe essere sintetizzata con una frase: “Crescere ed imparare a stare da soli”. Gli alunni delle classi 3^B e 3^D, 4^ B e 4^D, 5^B e 5^D coordinati dalle docenti Paola Antonia Perillo, Paola Di Meo, Angela Fasulo, Maria Luisa Calabrese, Sabrina De Rosa, hanno incontrato l’autore del romanzo, Bruno Galasso. Le docenti Calabrese e Fasulo sono le referenti del progetto “Memoria viva”.

I ragazzi si sono confrontati con i personaggi del romanzo e hanno fatto emergere le loro solitudini. Gli studenti hanno rivolto molte domande allo scrittore. Il libro “Le stagioni della solitudine” di Bruno Galasso, tratta la storia di due giovani che si scontrano con una dura realtà, quella del dopoguerra. I disagi incontrati e l’incertezza del futuro fanno da cornice a una storia avvincente e drammatica. Molteplici i temi trattati – ferite infantili, rapporti d’amicizia, emigrazione, divario generazionale.

L’articolo Il libro “Le stagioni della solitudine” presentato all’IIS “Medaglia d’Oro” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: