fbpx

Inaugurate 4 nuove sale presso il Museo Historiale di Cassino

CULTURA – Saranno aperte in modo gratuito a partire da oggi, giovedì 2 giugno, negli orari di apertura del Museo Historiale oppure tramite prenotazione contattando direttamente l’Associazione Gustav Line Cassino 44

di Francesca Messina

E’ stato inaugurato con il classico taglio del nastro un  nuovo spazio all’interno del Museo Historiale. Quattro sale che contengono tanti reperti storici degli eserciti che hanno lottato sul nostro territorio durante la seconda guerra mondiale: il War Exposition Gustav Line Cassino 44.

Queste sale saranno aperte in modo gratuito a partire da oggi, giovedì 2 giugno, negli orari di apertura del Museo Historiale oppure tramite prenotazione contattando direttamente l’Associazione.

“Voglio ringraziare i ragazzi dell’Associazione Gustav Line Cassino 44  – ha detto il sindaco di Cassino, Enzo Salera – per il grande lavoro svolto e per aver arricchito la proposta museale del museo realizzato dal genio di Carlo Rambaldi”.

“Non ci fermiamo mai di prendere degli spazi chiusi, abbandonati – ha sottolineato l’Assessore alla Cultura Danilo Grossi –  di riportarli a vita nuova rigenerandoli, come avvenuto con le quattro sale, allestite per la prima volta cosi all’interno degli spazi del Museo Historiale di Cassino. L’esposizione è allestita con reperti originali provenienti dal fronte cassinate e si sviluppa in quattro ambienti dedicati rispettivamente alle truppe alleate della 5° e della 8° armata, alle truppe tedesche schierate a difesa della città mentre nell’ultima stanza è stato ricreato un bunker tedesco.

La meraviglia pensata e realizzata dal genio di Carlo Rambaldi che pensò ad un museo multimediale per raccontare la Battaglia di Cassino e su cui abbiamo lavorato per intervenire migliorando l’aspetto tecnico, si arricchisce così di un nuovo spazio, il War Exposition Gustav Line Cassino 44 con importanti reperti provenienti proprio dal fronte della linea Gustav che saranno a disposizione di tutti i visitatori.

L’Associazione Gustav Line Cassino 44 che ha lavorato al progetto e che ringrazio – ha continuato Grossi – è da anni impegnata nella rievocazione storica degli eventi bellici che hanno colpito la nostra Città e il mondo intero durante la seconda Guerra Mondiale, al fine di preservarne la memoria ed impedire che simili drammatici eventi possano ripetersi in futuro.

Con questo scopo, da sempre, i suoi soci con a capo il presidente Nicola Verrecchia , con  Simone Serafino e con Marco Mattei si sono impegnati in attività didattico culturali cercando di promuovere la cultura della pace e della fraternità tra i popoli.

I membri, tutti appassionati ed esperti di storia, nel coltivare la loro passione nel corso degli anni hanno collezionato, raccolto e preservato una grande quantità di reperti provenienti dal nostro fronte di guerra. Tali collezioni private – ha concluso l’Assessore Grossi – erano fruibili solo ai proprietari ed a pochi amici”.

L’articolo Inaugurate 4 nuove sale presso il Museo Historiale di Cassino proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: