fbpx

Insegnamento ma non solo: la laurea in Lettere apre molte porte

ATENEO – Si è svolto nei giorni scorsi l’iniziativa “Orientàti al futuro” organizzata dal Dipartimento di Lettere dell’Università di Cassino. Ecco tutti i dettagli

di Francesca Messina

Si è svolto nei giorni scorsi l’incontro di orientamento promosso dal Dipartimento di Lettere dell’Università di Cassino. Grande partecipazione da parte degli studenti che hanno potuto conoscere, grazie agli interventi dei professori del dipartimento, le opportunità offerte dall’Università di Cassino, che da sempre accompagna i ragazzi nel loro percorso formativo e li indirizza verso il mondo del lavoro.

La mattinata di “Orientàti al futuro” è iniziata con i saluti e la presentazione dei Corsi di Laurea, con i professori Sebastiano Gentile, direttore del DLeF e Toni Iermano, presidente CCdSS.

Sono seguiti gli interventi dei docenti Gianluca Lauta, Susanna Pasticci; Ivana Bruno; Cristina Corsi, Alessandra Peri, Francesco Pontuale, Nicola Tangari e Cecilia Mazzetti, con il dottor Andrea Luzzi e la signora Chiara Grossi. Infine per il dibattito è intervenuto il dottor Alberto Simone mentre hanno moderato le professoresse Benedetta Borello ed Assunta Pelliccio.

Tali corsi di alta formazione stanno riscuotendo un grande successo. Quello di Lettere – come è stato evidenziato nei vari interventi – è un dipartimento molto dinamico. Il conseguimento del Titolo non porta soltanto verso l’insegnamento, ma può benissimo sfociare anche verso altri indirizzi, quali l’editoria, il giornalismo, i beni culturali, la comunicazione digitale, ossia verso diversi altri aspetti del mondo del lavoro.

Il corso di Laurea triennale in Lettere (Classe L-10) nasce nel 2001 come trasformazione del precedente Corso di Laurea quadriennale in Lettere e ha la sua sede di erogazione a Cassino. Il maggior numero delle lezioni si svolge presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia, in via Zamosch 43, mentre una parte dell’attività didattica si tiene al Campus Folcara.

Il CdS si articola in quattro curricula: classico, moderno, storico-artistico, comunicazione. Il percorso formativo presenta un’offerta didattica ampia e diversificata nell’ambito delle discipline linguistiche, filologiche, letterarie, storiche, geografiche, archeologiche, storico-artistiche e della comunicazione.

Per ciascun curriculum è prevista oltre ad una serie di attività formative di base e caratterizzanti, una scelta di discipline affini ed integrative che gli studenti possono selezionare nei loro piani di studio. Durante l’anno accademico 2020-2021 il Dipartimento ha promosso una serie di iniziative per conoscere le motivazioni che impediscono agli studenti di svolgere un periodo di studio all’estero e per promuovere ulteriormente la mobilità degli studenti.

In particolare la pagina del sito di Dipartimento dedicata all’internazionalizzazione stata completamente aggiornata ed arricchita di ulteriori informazioni. Il CdS prevede anche un’attività riconosciuta di tutorato scolta da alcuni docenti del Dipartimento.

Una giornata che ha arricchito molto gli studenti e che dimostra come il dipartimento di Lettere sia una vera eccellenza dell’Università di Cassino. Un ateneo dove il rapporto che si instaura tra docenti e studenti non ha paragone e che può vantare un parco docenti di eccellenza. E il 6 aprile si tornerà in presenza per la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico. Il 43° dalla fondazione.

L’articolo Insegnamento ma non solo: la laurea in Lettere apre molte porte proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: