fbpx

Insegnare la legalità tra i banchi di scuola

SCUOLA – In cattedra all’IIS San Benedetto di Cassino il comandante della Compagnia dei Carabinieri, Giuseppe Scolaro

di Francesca Messina

Nell’ambito del progetto “Formazione della cultura della legalità” all’IIS San Benedetto di Cassino, si sono tenuti due incontri molto interessanti ed importanti. Droga, alcool, sicurezza stradale, questi sono stati alcuni degli argomenti affrontati. Gli studenti del triennio hanno incontrato il Comandante dei Carabinieri Giuseppe Scolaro con i Carabinieri della Compagnia di Cassino. In modo particolare il Comandante Scolaro ha parlato agli alunni di educazione stradale, uso e abuso di alcool e le conseguenze giuridiche.

I ragazzi hanno partecipato in maniera molto attiva. Gli appuntamenti si sono tenuti, il primo presso la sede di via Berlino all’interno dell’auditorium e il secondo presso la sede di via Casilina Nord nella sala ricevimento. Hanno partecipato gli studenti di tutti gli indirizzi, Servizi per la Sanità e Assistenza Sociale, Moda Made in Italy, Manutenzione e Assistenza Tecnica, l’indirizzo Alberghiero, ed Enogastronomia, Sala e Vendita.

“Secondo il mio punto di vista  – ha sottolineato la dirigente scolastica Maria Venuti –  è davvero molto importante proporre incontri di questo tipo, perché i ragazzi sono spronati ad un comportamento consapevole, soprattutto alla guida e ciò rientra in una sorta di filone generale che ha visto la nostra scuola in quest’anno scolastico coinvolta in un’altra serie di azioni mirate all’educazione stradale in modo particolare.

Infatti gli alunni sono stati all’Autodromo di Vallelunga all’interno di un progetto regionale condotto dall’Associazione Auriga. Il prossimo incontro ci sarà il 28 aprile.  Quindi parlare agli studenti della guida sicura, delle conseguenze all’uso e abuso di alcool e dell’uso delle droghe è un modo per portarli a vivere ora ed in futuro dalla parte giusta, consapevoli del loro percorso di crescita.

Quando le istituzioni si incontrano – ha continuato la preside Venuti – si creano delle sinergie importanti per le nuove generazioni ed è quello che è successo all’Istituto d’Istruzione Superiore San Benedetto di Cassino. I Carabinieri hanno teso una mano ai giovani e lo hanno fatto con il loro linguaggio, lo hanno fatto all’interno dei banchi scolastici e vedere la loro attenzione ci ha fatto comprendere ancora una volta che quando appunto le istituzioni si incontrano e si avvicinano ai giovani dall’altra parte la risposta è sempre produttiva.

Un ringraziamento speciale ovviamente va al comandante Scolaro che è riuscito a catturare l’attenzione dei nostri studenti, a tutta la Compagnia dei Carabinieri di Cassino. Un grazie alle professoressa Cacciotti referente del progetto e referente antibullismo all’interno della scuola e Del Vecchio referente per la legalità”.

L’articolo Insegnare la legalità tra i banchi di scuola proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: