fbpx

L’ambasciatrice Anna Maria Anders ha incontrato il sindaco Salera

LA RIUNIONE – Questa mattina il vertice in Municipio: si è parlato della importante manifestazione del prossimo 18 maggio al cimitero polacco di Montecassino e dell’omaggio che verrà reso in maniera solenne ai valorosi connazionali caduti nella seconda guerra mondiale

Una folta delegazione polacca con a capo l’ambasciatrice Anna Maria Anders ha incontrato questa mattina in Comune il sindaco Enzo Salera. Presenti anche il consigliere Fabio Vizzacchero, presidente della commissione consiliare “Cultura, Sport e Turismo” e l’ex consigliere Antoine Tortolano, presidente dell’associazione Aprocis, promotore del progetto “Memoriac”, e Pino Valente, dell’Associazione Cassino “M.i.A 1944”.

Della delegazione polacca, facevano parte, tra gli altri, Agata Ibek-Wojtasik, capo dell’Ufficio consolare, l’ex campione olimpico Boguslav Maminski dello Sporting Polonia, Maciej Podczaski, direttore generale di Wotskowy Instytut.

Si è parlato della importante manifestazione del prossimo 18 maggio al cimitero polacco di Montecassino e dell’omaggio che verrà reso in maniera solenne ai valorosi connazionali caduti nella seconda guerra mondiale. Quest’anno è prevista la salita al “Monte” di centinaia di atleti, podisti e cittadini amanti del camminare, percorrendo la famosa “Cavendisc Roah”.

In una conferenza stampa programmata per il 12 maggio prossimo verranno forniti nei dettagli tutti i momenti e le iniziative della manifestazione.

A proposito della battaglia di Montecassino è stato ricordato come , sostenuti dalle forze alleate, il Corpo d’armata dell’esercito polacco entrarono in azione l’11 di maggio del 1944. Alle ore 10.20 del giorno 18 la bandiera polacca venne issata sulle rovine del monastero. Vi furono migliaia di morti. Fra essi più di un migliaio i polacchi, sepolti sul luogo della battaglia. Quando a Varsavia giunse la notizia che i loro soldati avevano issato la loro bandiera sulle macerie dell’Abbazia, nel paese, occupato dai russi e dai tedeschi, essa ebbe un enorme significato morale.

Si è parlato anche del monumento al generale Anders e della sua collocazione qui a Cassino. A tal proposito l’ambasciatrice ha espresso la volontà di far coincidere l’inaugurazione con l’80° anniversario della distruzione della nostra Città.

L’articolo L’ambasciatrice Anna Maria Anders ha incontrato il sindaco Salera proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: