fbpx

L’emergenza finisce, il Covid resta: ancora quattro morti

IL BOLLETTINO – Anche oggi si sfiorano i mille casi in Ciociaria, intanto domani va via il generale Figliuolo e da venerdì cadono molte restrizioni. Parla l’assessore D’Amato

Ultime 24 ore di stato di emergenza: domani cadono molte delle attuali restrizioni e da venerdì ci saranno più libertà in materia di norme anti Covid. Intanto anche oggi in provincia di Frosinone si sfiorano i mille casi (vedere tabella in alto). Stabile a 62 il numero dei ricoverati. Registrati quattro decessi: una donna di 94 anni residente a Pontecorvo, una donna di 86 anni residente a Frosinone, donna di 83 anni residente a Ceccano e un uomo di 62 anni residente a Belmonte Castello, tutti con pregresse patologie.

“Desidero ringraziare il Generale Francesco Paolo Figliuolo per il comune impegno profuso nel contrasto alla pandemia. Voglio rivolgere un benvenuto al suo successore il Generale Tommaso Petroni. Dal Sistema sanitario del Lazio ci sarà sempre un contributo di collaborazione per contrastare la pandemia per la sicurezza dei cittadini. Tra le priorità che sottoporremo al Gen. Petroni ci saranno le forniture degli anticorpi monoclonali, che attualmente sono in esaurimento, e il prosieguo di alcune agevolazioni sui tamponi rivolte a particolari categorie a partire dagli studenti”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

L’articolo L’emergenza finisce, il Covid resta: ancora quattro morti proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: