fbpx

L’Inrl propone un Elenco Speciale per i revisori legali del Terzo Settore

POLITICA – Paola Carnevale: “L’esigenza oggi è quella di sviluppare competenze professionali qualificate e qualificanti che possano essere di supporto ed indirizzo a tutti gli enti del terzo settore”

Un Elenco Speciale per i revisori legali del Terzo Settore è la proposta che l’Istituto Nazionale Revisori Legali intende portare all’attenzione del Ministero delle Politiche Sociali e del Lavoro attraverso un protocollo d’intesa che evidenzi l’esclusività della competenza professionale dei revisori espressamente stabilita dalla riforma del terzo settore. Per il Presidente dell’Inrl, coadiuvato dal consigliere nazionale Paola Carnevale e dal coordinatore della commissione interna Inrl per il terzo settore Luigi Giuseppe Esposito: “Il dl 117/2017, con i decreti attuativi emanati quest’anno, stabilisce l’obbligo da parte degli enti del terzo settore di introdurre la figura dell’organo di controllo, che deve essere costituito da revisori legali iscritti dal registro presso il mef. Ecco perché in queste ore stiamo elaborando una proposta per la sottoscrizione di un protocollo d’intesa col ministero delle politiche sociali e dal lavoro per istituire un elenco speciale.”

Uno strumento efficace come evidenzia Carnevale: “Poiché l’esigenza oggi è quella di sviluppare competenze professionali qualificate e qualificanti che possano essere di supporto ed indirizzo a tutti gli enti del terzo settore ed anche quelle forme aziendali che si configurano quali enti senza scopo di lucro ma che svolgono un’attività economica nell’interesse generale di collettività come ad esempio l’assunzione della qualifica di impresa sociale.”

Quello dell’elenco speciale sarebbe una svolta operativa, come sottolineato da Esposito: “L’Inrl, che da tempo ha rimarcato le criticità intrinseche dei processi di revisione per gli enti del terzo settore, e spingendo costantemente verso una qualificazione delle competenze, intende anche in questo caso definire il perimetro giusto e offrire professionalità con esperienze congrue e una formazione specifica.”

L’articolo L’Inrl propone un Elenco Speciale per i revisori legali del Terzo Settore proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: