fbpx

L’Itis di Cassino in collegamento con la base “Concordia”

SCUOLA – Un’ora e mezza di collegamento online per gli alunni del “Majorana”. Un “viaggio” con guide d’eccezione:  ricercatori  e tecnici  del programma di ricerca italiano in Antartide

Un’ora e mezza circa in collegamento online  con la base  di ricerca “Concordia”,  l’unica stazione scientifica presente in Antartide costruita e gestita da due nazioni, Italia e Francia, sul plateau antartico ad un’altura a 3230 m slm a circa 1000 km dalla costa. . La base è  considerata dalla comunità scientifica internazionale un sito importantissimo per gli studi del clima terrestre, per gli studi di astronomia e astrofisica, delle scienze della Terra, medicina  e altro.

Per gli studenti degli indirizzi “Chimica dei materiali” e “Biotecnologie sanitarie” un “viaggio” con guide d’eccezione:  ricercatori  e tecnici  del programma di ricerca italiano in Antartide.

Un  “viaggio” reso possibile grazie alle precise e appassionanti  spiegazioni dei ricercatori e  alla proiezione di video e  foto . Un  incontro interessante e fortemente coinvolgente che ha permesso di  conoscere alcuni aspetti della ricerca italiana in Antartide.  

Tante le domande  di natura tecnico-scientifica rivolte ai ricercatori e tante le curiosità scoperte sulla vita in una base completamente isolata dal resto del mondo durante il lungo inverno antartico. A ricevere gli studenti lo Station Leader, dott. Massimiliano Catricalà, e un gruppo di ricercatori esperti in diverse discipline. Astrofisici, meteorologi, chimici, informatici, fisici, glaciologi   con grande umiltà e disponibilità  hanno  dato vita ad un interessante confronto con i giovani studenti. Attività di ricerca, laboratori,  strumentazione ed esperimenti  in corso, riscaldamento ambientale e cambiamenti climatici, obiettivi e sviluppi futuri del programma di ricerca, vita in Antartide e tanto altro gli argomenti analizzati nel corso dell’incontro. Soddisfatti gli studenti  che hanno  seguito l’attività con grande interesse.

L’articolo L’Itis di Cassino in collegamento con la base “Concordia” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: