fbpx

“Ninetta e le altre”, buona la prima. E stasera si bissa

LA GUERRA IN CASA – Grande successo di pubblico per lo spettacolo che si è svolto domenica sera a San Giovanni Incarico, oggi tappa a Ceccano. Poi il 26 giugno a Coreno Ausonio

Una piazza piena e pubblico entusiasta domenica sera a San Giovanni Incarico per la la prima delle tre serate dedicate allo spettacolo “Ninetta e le altre” che intende accende re i riflettori ancora una volta sulla Marocchinate del ’44. Lo spettacolo è inserito nel cartellone di eventi “La guerra in casa” che ha preso il via lo scorso 20 maggio e si concluderà il 3 luglio. Per quel che riguarda “Ninetta e le altre” sono previsti altri due spettacoli: questa sera si bissa a Ceccano, poi il terzo ed ultimo, il prossimo 26 giugno a Coreno Ausonio.

“Ninetta e le altre” è un racconto in Foto e Parole di 13 anni di Lavoro della Compagnia Errare Persona  sugli Stupri di Guerra con testi di Damiana Leone, foto di Gioia Onorati e video di Giuseppe Treppiedi. Lo Spettacolo debuttò nel 2010 a Padova e, grazie ad un contributo della provincia di Frosinone si trasformò nel progetto “Racconta la Guerra” dal 2009 e incentrato sulla ricerca storica di fonti orali applicata al teatro antropologico e di narrazione. Il progetto da allora coinvolge un’intera provincia, ed è unico nel suo genere. È infatti il più grande progetto sullo stupro di guerra mai realizzato. 

L’articolo “Ninetta e le altre”, buona la prima. E stasera si bissa proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: