fbpx

Ora due asili nido e il tempo pieno per la primaria di Piedimonte Alta

TERRITORIO – L’assessore Marialisa Tomassi traccia il bilancio dei 5 anni e pone l’attenzione sui progetti per la scuole e sul futuro dei suoi piccoli cittadini

Piedimonte San Germano, significativo l’impegno dell’amministrazione Ferdinandi nel sociale. L’assessore, Marialisa Tomassi pone l’attenzione sui progetti per la scuole e sul futuro dei suoi piccoli cittadini.

A cinque anni dall’insediamento, quali sono stati i problemi urgenti sui quali si è intervenuto e i bisogni ai quali il suo assessorato deve rispondere?

 “Al momento del nostro insediamento la situazione dei servizi sociali e di quelli scolastici era molto complicata. L’obiettivo che ci siamo posti era recuperare queste strutture. E così è stato. Abbiamo salvato dalla chiusura la Nuova Isola, la struttura che ospita persone con disabilità varie, in località Volla.  Oggi, questo edificio dato in comodato d’uso gratuito al nostro comune, ospita più di 30 ragazzi. Nell’asilo Ibab di Piedimonte Alta, che ospitava solo la scuola dell’infanzia, oggi è presente anche un asilo nido. E poi ancora il Baby Parking nel quale si insegna inglese grazie all’introduzione di una madrelingua.  Parliamo di tre strutture che versavano in situazioni precarie. Il nostro sforzo è stato il loro potenziamento, salvandole e offrendo nuovi servizi.  Inoltre abbiamo creato un progetto Focus per evitare la dispersione scolastica così che i ragazzi attenzionati dai servizi sociali avessero un luogo dove svolgere le attività nelle ore pomeridiane. Incentivare percorsi di aiuto, di inserimento e di integrazione di questi ragazzi.

Altro bisogno al quale siamo stati chiamati a rispondere è stato il potenziamento degli uffici.  Oggi abbiamo due assistenti sociali e non più uno, per un totale di 45 ore, oltre un assistente amministrativo che si occupa di tutti i progetti di reddito di cittadinanza.”

Opere realizzate ma anche molte altre ancora da realizzare, quali saranno gli ulteriori interventi che avete in programma?

“Partiamo dal concetto che la sicurezza nelle scuole è fondamentale. La nostra città presenta edifici che risalgono agli anni 60/70 per cui è fondamentale intervenire su queste strutture per renderle più sicure e al passo con i tempi. Abbiamo un parco progetti esecutivi con tre finanziamenti gia ottenuti rispettivamente per gli edifici di Piedimonte Alta, e i due centrali, Terra Rossa e Capoluogo, in Piazza Municipio. A maggio partiranno i lavori riammodernamento ed efficientamento energetico della scuola dell’infanzia Decorato. Nel frattempo sono terminati i lavori nella struttura di Decorato per ospitare la scuola elementare e dove è presente la biblioteca comunale.

Obiettivi per il futuro?

Tre obiettivi che questa amministrazione si riserva di fare sono  la  realizzazione di due asili nido,  uno integrato con il parco Cimabue, per il quale è stato ottenuto il finanziamento dal Ministero Degli Interni. Parliamo di una  struttura al centro della nostra città, nel quartiere più popoloso che ospita circa 2500 abitanti.

E poi ancora un asilo nido rurale, intercomunale, a confine con i comuni di Villa Santa Lucia, Pignataro Interamna e di Aquino, nell’ex plesso di Ruscito. Ed infine un’offerta scolastica a tempo pieno per le scuole primarie individuata presso l’istituto del centro storico a Piedimonte Alta.

Opere necessarie che nessuno fino ad ora si era mai dedicato con risultati incontestabili. Noi vogliamo, invece, che le scuole della nostra città siano all’altezza della crescita demografica e all’avanguardia in termini strutturali. 

L’articolo Ora due asili nido e il tempo pieno per la primaria di Piedimonte Alta proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: