fbpx

“Ora serve un Piano Marshall per dare ossigeno alle imprese”

ECONOMIA – Gabriele Picano coordinatore del dipartimento regionale delle crisi d’impresa di Fratelli d’Italia raccoglie il grido d’allarme dell’Ance in merito alla crisi dell’edilizia e sprona il Governo Draghi: “Non bastano contentini che sanno solo di propaganda”

“Condivido in pieno il grido di allarme per le imprese lanciato dal Presidente di Ance Frosinone dott. Libero Angelo Massaro” (LEGGI QUI: Edilizia verso il blocco: imprese pronte alla sospensione dei cantieri). A parlare è l’avv. Gabriele Picano coordinatore del dipartimento regionale delle crisi d’impresa di Fratelli d’Italia.

Spiega Picano: “L’emergenza sanitaria dovuta al Covid aveva già provocato indubbi rallentamenti ai cantieri, ma l’aumento esponenziale del costo delle materie prime necessarie per l’edilizia oltre al rincaro enorme dell’energia elettrica e del gas stanno mettendo in ginocchio le imprese edili. Sono a rischio anche gli interventi legati al PNRR perdendo un’occasione storia di migliorare le infrastrutture del nostro Paese.

È necessario – spiega il vice coordinatore provinciale di FdI – che il Governo nazionale si sbrighi a porre in essere misure immediate per fronteggiare l’aumento consistente dei costi dell’energia elettrica e del gas. Non bastano contentini del Governo Draghi che sanno solo di propaganda perché più passa il tempo più la situazione precipita”.

“Si pensi altresì – conclude Picano – a varare misure straordinarie tipiche di un piano Marshall che consenta di dare ossigeno alle imprese per salvarle anche mediante una riduzione drastica della tassazione e per mettere in sicurezza i lavoratori che sono a rischio di licenziamenti”.

L’articolo “Ora serve un Piano Marshall per dare ossigeno alle imprese” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: