fbpx

“Piccole impronte per un mondo migliore” all’Istituto Comprensivo Cassino 1

SCUOLA – Nei giorni scorsi una marcia per insegnare ai “grandi” il valore dell’acqua. Al parco Baden Powell gli alunni sono stati accolti da Rosario Iemma e Fabio Vizzaccaro

di Francesca Messina

Si è concluso il progetto di educazione civica dal titolo “Piccole impronte per un mondo migliore…” presso l’Istituto Comprensivo Cassino 1.  

Nella fase conclusiva del progetto, che si è svolta nei giorni scorsi, è stato deciso di testimoniare l’impegno attraverso una marcia per  le vie della città di Cassino accompagnata dalla Polizia Municipale, che si è conclusa al parco Baden Powell dove i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale (Fabio Vizzaccaro e Rosario Iemma) hanno accolto tutti i bambini.

“Gli alunni – hanno spiegato gli insegnanti – hanno indossato delle pettorine a forma di goccia per “insegnare ai grandi” l’importanza dell’acqua al fine di sensibilizzare all’uso responsabile di essa. È stato cantato il brano “Acqua sei la vita” riallacciandosi così alle problematiche che possono sorgere dalla mancanza di acqua quale minaccia alla vita, e in tal senso considerato l’impegno precedentemente profuso, proprio lo scorso ottobre è stato costruito un pozzo in Kenya intitolato alla nostra scuola. E’ stata una bellissima giornata all’insegna della gioia che i piccoli trasmettono e della responsabilità, che noi grandi abbiamo, di lasciare alle nuove generazioni un mondo sano in cui vivere”.

Il preside Luigi Abbate ha ringraziato l’Amministrazione Comunale che è sempre presente alle iniziative educative, e in questa occasione hanno dato il loro apporto alla piantumazione di un ulivo, e di alcune piantine all’interno di vasi decorati dai bambini che la scuola ha scelto di donare. “Infine  – ha sottolineato il dirigente scolastico Abbate – con i bambini che frequenteranno la Scuola dell’Infanzia nei prossimi anni, si proseguirà il percorso iniziato cercando di curare le piante in oggetto e ribadire così che l’amore per la nostra terra va insegnato fin dai primi anni di scuola”.

Durante questi due anni sono state tante le iniziative a cui i bambini hanno preso parte, scandendo i momenti più significativi con flash mob e lavori di vario genere.

L’articolo “Piccole impronte per un mondo migliore” all’Istituto Comprensivo Cassino 1 proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: