fbpx

Popcorn al caramello salato

Categoria: Antipasti

Ingredienti

Mais 150 g per pop cornOlio di semi di girasole 20 gZucchero 200 gBurro salato 100 gBicarbonato 4 gMiele millefiori 40 g

Preparazione

Popcorn al caramello salato, passo 1

Per preparare i popcorn al caramello salato versate un filo d’olio in una pentola capiente dal fondo spesso e dai bordi alti. Senza farlo scaldare aggiungete i chicchi di mais (1). Accendete il fuoco e tenetelo a fiamma vivace, coprite la pentola con il coperchio (2). Ttrascorsi circa 3 minuti i pop corn cominceranno a scoppiettare, scuotete la pentola e rimettete sul fuoco a fiamma moderata, continuate a scuotere spesso e fino a quando non scoppietteranno più: impiegheranno più o meno 10 minuti (3).

Popcorn al caramello salato, passo 2

I pop corn sono pronti per essere caramellati. Nella stessa pentola dove avete cucinato i pop corn (non serve lavarla) versate lo zucchero, il burro salato e il miele (4). Cuocete a fuoco vivace, tutto comincerà a fondere già dopo un paio di minuti. Mescolate di continuo con una paletta di legno (5). Dopo qualche minuto l’acqua presente nel burro comincerà ad evaporare e il caramello inizierà fare una schiuma densa e fitta. Dopo circa 5-6 minuti comincerà a prendere un colore ambrato e una consistenza collosa: sarà il momento di mescolare velocemente e di continuo e abbassare la fiamma, prima di unire subito il bicarbonato (6). Mescolate con la paletta di legno e vedrete si formerà velocemente un composto schiumoso.

Popcorn al caramello salato, passo 3

Aggiungete immediatamente i popcorn (7) e amalgamate rigirando di continuo in modo che il caramello li avvolga per bene (8). Spegnete il fuoco e trasferite i popcorn caramellati su una teglia ricoperta di carta forno (9), con l’aiuto della spatola o di un cucchiaio di legno cercate di distanziarli per farli rapprendere. Non appena saranno raffreddati e cristallizzati i pop corn caramellati saranno pronti per essere gustati (9)!

Conservazione

I pop corn al caramello salato si conservano a temperatura ambiente, in un contenitore ermetico, vanno consumati entro qualche giorno. Il vapore e l’umidità dell’aria rovina il caramello e lasciati all’aria aperta, entro un paio d’ore, diventerebbero umidi e appiccicosi.

Consiglio

Durante tutto il procedimento di caramellizzazione fate attenzione a non scottarvi, il caramello è molto caldo in questa fase. Fate attenzione anche al grado di cottura: se il caramello scurisce troppo diventa anche amaro.

Se non riuscite a reperire il burro salato, aggiungete al caramello 2 g di sale.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: