fbpx

Rissa in pieno centro: pomeriggio di sangue e terrore a Cassino

CRONACA – L’episodio si è verificato in un noto bar di piazza Labriola. Ecco i dettagli [GUARDA LE FOTO]

È di due feriti, un bar semi distrutto ed una resistenza al fermo dei carabinieri, il bilancio di un pomeriggio di follia a Cassino. Protagonista della vicenda un giovane probabilmente straniero, forse sud americano che, fuori da un bar in pieno centro ha prima iniziato a picchiare, per poi colpire con i vetri di una bottiglia, quella che diceva essere la sua fidanzata. In soccorso della donna alcuni avventori del bar che, hanno cercato di fermare l’uomo che sembrava indiavolato.

Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della compagnia di Cassino e i sanitari del 118. I primi hanno provveduto a fermare l’uomo che proprio non ne voleva sapere di consegnarsi ai militari, e il 118 ha medicato la ragazza con alcuni punti di sutura alla mano. Lo straniero è stato portato al Santa Scolastica perché anche lui ferito, probabilmente con il vetro della sua stessa bottiglia. I carabinieri indagano per capire i motivi del gesto da parte dell’uomo e, cosa lo ha spinto ad una reazione così violenta.

Salvatore Trupiano

GUARDA LE FOTO

L’articolo Rissa in pieno centro: pomeriggio di sangue e terrore a Cassino proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: