fbpx

Roccasecca, Sacco celebra l’anniversario della chiusura della discarica

TERRITORIO – Il sindaco: “In questi 12 mesi il nostro lavoro non si è mai fermato e nemmeno si fermerà finché ci sarà il benché minimo rischio di una riapertura”

di Giuseppe Sacco*

“Due aprile 2022
E’ trascorso già un anno dal giorno della chiusura della discarica.
All’epoca sembrava quasi impossibile e comunque sapevamo che non era stata ancora scritta la parola fine.
In questi 12 mesi il nostro lavoro non si è mai fermato e nemmeno si fermerà finché ci sarà il benché minimo rischio di una riapertura.
Del resto, chi doveva individuare soluzioni definitive e valide per scongiurare quell’emergenza che ha sempre penalizzato solo noi ha continuato a scegliere di non scegliere.
E questo significa che dobbiamo continuare a cavarcela da soli.

Ma attenzione, siamo quasi 8000 anime in un bacino di oltre 150.000 residenti. Se in futuro dovesse servire, e questo non vale solo in tema di rifiuti o ambiente ma è un ragionamento da fare a 360^, in prima linea non potrà esserci solo il Sindaco e qualche altro temerario che fino ad oggi ha retto la bandiera, ma bisognerà far sentire la voce di tutto il territorio.

P.S. i moralisti di una certa stampa (spesso del nord della provincia) secondo cui gli ipocriti alla fine siamo noi perché per colpa nostra siamo costretti a portare i rifiuti fuori provincia, la morale la facessero a chi sta in capitale, che per anni ha sfruttato il nostro territorio ed il problema continua a non  risolverlo. Quello dei rifiuti è un tema che richiede un confronto serio nell’interesse di tutti. Noi ci siamo sempre stati, perché riteniamo possano rappresentare anche una risorsa, altrove invece si è preferito andare avanti spediti  imponendo scelte e soluzioni”.

*Sindaco di Roccasecca

L’articolo Roccasecca, Sacco celebra l’anniversario della chiusura della discarica proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: