fbpx

Rubano la Maserati di Malagò, la corsa finisce a Roccasecca

CRONACA – Ladri bloccati in A1 dalla Polizia Stradale di Cassino

Giovanni Malagò, presidente del CONI, durante la presentazione nel Salone dOnore del Coni del 76° Open dItalia di Golf, Roma, 30 settembre 2019. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

La polizia stradale della sottosezione di Cassino, ha ritrovato la Maserati Levante del presidente del Coni, Giovanni Malago’ rubata questo pomeriggio nel quartiere Parioli a Roma. Per non farsi mancare nulla, gli agenti cassinati hanno individuato ed arrestato il ladro della fuori serie, malgrado il tentativo di fuggire a piedi in mezzo ai campi, ed ha tratto in arresto anche i due complici di 20 e 40 anni, tutti campani e tutti con precedenti specifici.

Ma andiamo per ordine. Intorno alle 19 del 12 luglio scatta l’allarme, rubata l’auto al presidente del Coni, Giovanni Malago. Il ladro alla guida della potente vettura e seguito dai complici a bordo di una Ford Puma, ha interrotto la sua corsa in territorio di Roccasecca quando ha visto una pattuglia della polizia stradale di Cassino. Preso probabilmente dal panico, l’uomo ha accostato e si è dato a precipitosa fuga a piedi. Auto recuperata senza un graffio, con tutti gli effetti personali del presidente, e ladri in manette. Nulla di nuovo, Giovanni Malago’ è sempre stato un uomo molto fortunato.

Salvatore Trupiano

L’articolo Rubano la Maserati di Malagò, la corsa finisce a Roccasecca proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: