fbpx

Scarsa manutenzione e zero servizi: l’odissea di via Sferracavalli

IL FATTO – Alcuni residenti della zona al confine tra Cassino e Sant’Elia segnalano le criticità con le quali sono costretti a fare i conti tutti i giorni: manca anche l’acqua potabile

“Via Sferracavalli, nella zona di confine tra i comuni di Cassino e Sant’ Elia Fiumerapido oltre ad essere una strada priva di manutenzione è una zona territoriale nella quale mancano i servizi più essenziali . Infatti gli abitanti della zona ,ormai esausti, sono privi di acqua potabile”.

A lanciare il grido d’allarme sono alcuni residenti della zona al confine tra la Città Martire e il comune di Sant’Elia Fiumerapido, che evidenziano: “Nella tratta di competenza del comune di Cassino la rete idrica risulta essere insufficiente a garantire la pressione idrica alle utenze fortunate collegate. Nella tratta di competenza del comune di Sant’Elia Fiumerapido per gli abitanti non c’è nemmeno la possibilità di avere quella goccia d’acqua”.

Conclude la nota dei residenti: “Alla mobilitazione dei cittadini sono seguite due richieste di entrambi i comuni risalenti all’agosto 2021 comunicate sia ad Acea Ato5 sia alla S.T.O. Richieste di massima urgenza visto il rischio di salute pubblica. Ma la riposta è stata picche. Tale situazione dai connotati assurdi fa emergere l’impotenza dei cittadini di vedere garantiti i propri diritti vitali, l’incapacità dei comuni coinvolti di risolvere tale situazione e le gravi omissioni di S.T.O e Acea Ato5”.

L’articolo Scarsa manutenzione e zero servizi: l’odissea di via Sferracavalli proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: