fbpx

Spaghetti con limone arrostito e scampi

Categoria: Primi piatti

Ingredienti

Spaghetti 320 gLimoni 3 (di Sorrento, IGP)Scampi 12Basilico q.b.Burro 40 g (freddo)Olio extravergine d’oliva q.b.Sale fino q.b.Pepe nero q.b.

Preparazione

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 1

Per preparare gli spaghetti con limone arrostito e scampi partite dalla crema di limoni. Lavateli bene e immergeteli in acqua bollente (1). Cuocete per circa 25-30 minuti sino a che non risulteranno morbidi. Scolateli (2), tenendo da parte l’acqua e trasferiteli su un vassoio con carta assorbente (3). Lasciateli intiepidire e asciugateli molto bene.

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 2

Spennellateli con l’olio, in modo da ungerli bene su tutti i lati (4) e posizionateli su una griglia calda. Quando inizieranno a formarsi le tipiche righe potrete girarli (5). Proseguite così sino a grigliare bene tutti i lati (6).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 3

Ora tagliateli a spicchi (7), eliminate la polpa, i semi e la parte bianca (8). Dovrete ricavare solo la parte gialla, la buccia. Trasferitela in una ciotolina e aggiungete poca acqua di cottura (9).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 4

Frullate con un frullatore ad immersione (10), sino ad ottenere una crema, aggiungendo acqua al bisogno. Unite ora anche un po’ d’olio a filo (11) e frullate ancora (12).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 5

Dovrete ottenere una crema liscia (13). Lavate e asciugate bene il basilico. Sistematelo su un piatto (14), senza sovrapporre le foglie, e cuocete in microonde per circa 3 minuti a 700 Watt, per disidratarle (15).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 6

Lasciatele raffreddare qualche secondo, poi frullatele con un macina caffè per polverizzarle (16). Pulite gli scampi, rimuovendo la testa, il filamento inerno (17) e il carapace (18).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 7

Una volta che li avrete puliti tutti (19), tritateli con un coltello (20) per preparare la tartare. Trasferite in una ciotolina e condite con olio (21), sale e pepe.

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 8

Mescolate bene e tenete da parte in frigorifero (22). Cuocete la pasta in acqua bollente salata (23). Nel frattempo in una padella versate un mestolino di acqua di cottura (24).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 9

Unite un po’ della crema di limoni (25) e mescolate per farla sciogliere (26). Scolate la pasta al dente e trasferitela nel condimento (27).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 10

Aggiungete ancora un mestolo di acqua di cottura (28) e terminate la cottura. Spegnete il fuoco aggiungete il burro freddo a cubetti (29). Mantecate e assaggiate la pasta, se gradite un tocco ancora più limonoso aggiungete altra crema di limoni (30).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 11

Mescolate ancora (31) e impiattate (32). Riprendete la tartare di scampi e con un cucchiaio formate una quenelle (33).

Spaghetti con limone arrostito e scampi, passo 12

Sistematela sulla pasta (34), poi usando un colino spolverizzate sopra il basilico (35). Gli spaghetti sono pronti non vi resta che servirli (36).

Conservazione

Consigliamo di consumare la pasta al momento. Potete preparare la crema di limoni e la tartare con qualche ora d’anticipo.

La crema di limoni si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni.

Consiglio

Se non amate il burro potete mantecare la pasta con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Non gettate gli scarti degli scampi, ma utilizzateli per una bisque.

Regolate la quantità di crema di limoni da utilizzare, in base al vostro gusto.

La crema di limoni che avanza, può essere impiegata per arricchire una citronette per esempio!

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: