fbpx

“Sport e periferie”, ecco i comuni vincenti in Ciociaria

TERRITORIO – Ad aggiudicarsi i finanziamenti sono stati: Cassino, Pontecorvo, Pignataro Interamna, Roccasecca, Ripi, Casalvieri, Casalattico e Coreno Ausonio. Soddisfatti i sindaci Salera, Rotondo e Costanzo

di Francesca Messina

Su 79 istanze provenienti dalla provincia di Frosinone, che hanno risposto al bando “Sport e periferie 2020” solo otto sono state accolte. Ad ottenere i fondi e a vedere valutati positivamente i propri progetti sono stati i Comuni di Pignataro Interamna (700.000 euro), Cassino (553.407.24 euro), Casalvieri (310.000 euro), Coreno Ausonio (700.000 euro), Pontecorvo (611.079.04 euro), Casalattico (670.000 euro), Roccasecca (700.000 euro), e l’Accademia Frosinone Calcio (608.166.81 euro) per il Comune di Ripi.

Cassino quindi viene confermato, il sindaco Enzo Salera molto soddisfatto ha sottolineato: “Siamo davvero felici che tra i progetti finanziati sullo sport in tutta la Provincia di Frosinone (sia stato confermato quello del Comune di Cassino di 553.407,24 euro, relativamente al campo sportivo del Colosseo. Migliorare le strutture sportive della nostra città è uno degli obiettivi principali che ci siamo posti già dall’inizio di questa esperienza perché significa migliorare la qualità della vita di giovani e meno giovani della nostra città. Un ulteriore finanziamento che arriverà dal Ministero dell’Interno, infatti, prevede anche un intervento importante nello Stadio Salveti. Stiamo ricevendo tantissimi finanziamenti in questa legislatura come mai avvenuto fino ad ora. Ma voglio ricordare che dietro ogni progetto presentato c’è un grande lavoro, visione politica, competenza tecnica e capacità nella scrittura dei progetti. Per questo non posso che ringraziare oltre che la mia maggioranza di consiglieri ed assessori, gli uffici tecnici che stanno dando un supporto fondamentale in questi anni”.

Confermato il Comune di Coreno Ausonio, grande entusiasmo da parte del sindaco Simone Costanzo, che ha evidenziato: “La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per lo Sport con decreto pubblicato il 25 marzo scorso ha approvato la graduatoria definitiva del Bando “Sport e Periferia”  del 2020 e il Comune di Coreno è risultato finanziato per 700.000 euro, interamente a carico dello Stato, classificandosi 103esimo su 1203 progetti presentati, per il progetto esecutivo di Riqualificazione, ristrutturazione ed adeguamento alle vigenti normative del Centro Sportivo “Antonio Ruggiero” .
Il sindaco Costanzo non nasconde l’orgoglio e sottolinea: “Abbiamo lavorato tanto per raggiungere questo risultato e siamo molto soddisfatti dell’obiettivo raggiunto. Avremo finalmente un campo innovativo e all’avanguardia. Un grazie ai progettisti, all’ufficio tecnico e a tutte le persone che ogni giorno sono al nostro fianco e ci spronano a impegnarci sempre di più per la nostra comunità. “

Soddisfatto anche il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo: “Nell’augurare a tutti i concittadini la buona domenica, l’ultima prima di entrare nel vivo del periodo pasquale, vorrei portare a conoscenza dell’importante risultato raggiunto questa settimana. Pontecorvo è tra gli otto comuni Ciociari che hanno ottenuto un importante finanziamento per le strutture sportive. Oltre 600 mila euro con i quali verrà realizzato il campo di calcio in erba sintetica. Una struttura attesa da anni che ora riusciremo a realizzare”.

L’articolo “Sport e periferie”, ecco i comuni vincenti in Ciociaria proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: