fbpx

Terreni incolti, a Cassino si rischia una multa di 500 euro

CRONACA – Ecco cosa prevede l’ordinanza firmata dal sindaco Enzo Salera

Per far fronte al gran caldo di questi giorni, per limitarne gli effetti tra cui improvvisi e devastanti incendi, il sindaco di Cassino Enzo Salera ha appena emesso un’ordinanza riguardante tutti coloro che, ricadenti nel comune di Cassino, possiedono terreni incolti o comunque avviluppati da folta vegetazione.

Il primo cittadino cassinate ha ordinato l’immediata manutenzione non solo di questi fondi ma, anche di quelli che lambiscono la carreggiata. Per i contravventori o comunque per chi non osserverà le disposizioni del sindaco Salera, previste multe che possono arrivare anche a 500 euro.

“Con questo caldo anomalo-ha commentato il primo cittadino – bisogna porre la massima attenzione a quei terreni trascurati dai proprietari che, diventano inevitabilmente ricettacolo di insetti e parassiti di ogni genere” Per non parlare del rischio incendi-ha detto-con queste temperature sempre dietro l’angolo. Invito i cassinati, specie quelli che abitano in campagna, a tenere puliti e sgomberi dalla vegetazione i loro terreni, ne va della salute di tutti”.

Salvatore Trupiano

L’articolo Terreni incolti, a Cassino si rischia una multa di 500 euro proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: