fbpx

Una discarica a cielo aperto ai piedi di Montecassino

IL FATTO – Un cumulo impressionate di rifiuti, anche ingombranti, all’inizio della vecchia strada romana. In azione gli attivisti di “Quis Contra Nos”

Doveva essere una “semplice” passeggiata ecologica per pulire la vecchia strada romana che conduce al monastero benedettino di Cassino: gli attivisti e i volontari di “Quis Contra Nos” si sono però imbattutti in una vera e propria discarica a cielo aperto.

Dopo il ritrovo al primo tornante di via Montecassino, ovvero subito dopo la Rocca Janula (madonnina nella roccia), il sodalizio di ambientalisti ha iniziato a percorreremo la via romana ripulendola da rifiuti. Giunti al terzo tornante della strada si sono imbattuti in una vera e propria discarica: non solo rifiuti solidi urbani ma anche ingombranti, copertoni delle auto.

I volontari non sono però in alcun modo scoraggiati ed hanno bonificato l’intera zona. Al termine non hanno nascosto l’orgoglio: “Quis Contra Nos 3 – Zozzosi 0”.

L’articolo Una discarica a cielo aperto ai piedi di Montecassino proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: