fbpx

Uovo di Pasqua gourmet

Categoria: Dolci

Per 2 uova (per 2 stampi della capacità di 300 g)

  • Cioccolato fondente al 70% 1 kg
  • Arancia candita q.b.
  • Sale fino q.b. dolce di Cervia
  • Fave di tonka q.b.
  • Farina di nocciole q.b. caramellata

Preparazione

Uovo di Pasqua gourmet, passo 1

Per preparare l’uovo di Pasqua gourmet come prima cosa dovrete temperare il cioccolato. Munitevi di un termometro e occupatevi di fondere il cioccolato. Potete scegliere se farlo in microonde o con il metodo del bagnomaria che vi mostriamo. Ponete sul fuoco una pentola con dell’acqua e posizionate sopra una bastardella (1). L’acqua non dovrà bollire troppo, altrimenti evaporando potrà cadere nel cioccolato. Versate quindi le pepite di cioccolato, o il cioccolato tritato grossolanamente, all’interno (2) e mescolate sino a che non si sarà sciolto (3).

Uovo di Pasqua gourmet, passo 2

Utilizzando un termometro controllate che abbia raggiunto una temperatura tra i 50 e i 55° (4). A questo punto asciugate il fondo della bastardella con cura e trasferite il cioccolato su un piano di marmo pulito e perfettamente asciutto (5). Con l’aiuto di 2 spatole spingete il cioccolato sul marmo (6), spargendolo e raccogliendolo di nuovo verso il centro per raffreddare il burro di cacao.

Uovo di Pasqua gourmet, passo 3

Noterete che man mano il cioccolato diventerà lucido e più denso. Di tanto in tanto misurate la temperatura (7) e non appena avrà raggiunto i 29° trasferitelo in una ciotola aiutandovi con le due spatole (8). Mescolate il cioccolato e scaldatelo nuovamente in microonde o a bagnomaria, sino a raggiungere la temperatura di 31° (9). Il cioccolato è ora temperato.

Uovo di Pasqua gourmet, passo 4

Trasferite il cioccolato temperato nei 2 stampi per uova di Pasqua, che avrete pulito accuratamente, riempiendo la prima (10) e la seconda cavità (11) sino ai 2/3 del bordo dello stampo. Smuovete delicatamente lo stampo per ricoprire ogni parte (12) e aspettate circa 45 secondi.

Uovo di Pasqua gourmet, passo 5

Capovolgete ora lo stampo per permettere la fuoriuscita del cioccolato in eccesso (13): potrete raccoglierlo in un vassoio e riutilizzarlo. Poi lasciate lo stampo capovolto su una gratella ancora per qualche secondo per far colare il cioccolato in eccesso (14). Ora impreziosite l’interno dell’uovo aggiungendo cubetti di arancia candita (15).

Uovo di Pasqua gourmet, passo 6

Unite una grattugiata di fava di tonka (16) e un pizzico di sale dolce di Cervia (17). Terminate con la farina di nocciole caramellata (18).

Uovo di Pasqua gourmet, passo 7

Rifilate i bordi con una spatolina (19). Girate lo stampo, posizionandolo sempre sulla gratella (20), e trasferitelo in frigo per 5-10 minuti. Poi lasciatelo cristallizzare a temperatura ambiente. Quando lo stampo risulterà completamente opaco, significa che il cioccolato è ben cristallizzato (21).

Uovo di Pasqua gourmet, passo 8

Basterà sollevarlo delicatamente (22) per estrarre le due metà (23). Scaldate una placca in forno a 80°. Prendete una delle due metà e poggiatela brevemente sulla placca per decristallizzare una parte del mezzo guscio (24).

Uovo di Pasqua gourmet, passo 9

In questo modo potrete unirlo al secondo guscio (25), così il cioccolato fuso sui bordi raffreddandosi li farà restare attaccati. Posizionatelo all’interno di una ciotolina e aspettate che sia ben solidificato (26) prima di proseguire. Per una decorazione originale potrete prendere una spugnetta e grattare la superficie dell’uovo per rigarlo (27).

Uovo di Pasqua gourmet, passo 10

Fate questa operazione in maniera decisa ma delicata (28). Ora decristallizzate sulla placca, come fatto prima, la base dell’uovo e posizionatelo su uno zoccolo di cioccolato, in questo modo resterà in piedi (29). L’uovo di Pasqua gourmet è pronto, se preferite potete decorarlo con coloranti alimentari e inserti in cioccolato (30).

Conservazione

L’uovo di Pasqua gourmet si può conservare sino al termine della scadenza del cioccolato.

Consiglio

Utilizzate un cioccolato fondente di qualità, possibilmente di copertura, per ottenere un uovo perfetto!

Con il cioccolato in eccesso potete realizzare dei cioccolatini o delle barrette. In alternativa potrete anche conservarlo in una bowl e ritemperarlo successivamente.

Se preferite realizzare un solo uovo di Pasqua gourmet vi basterà temperare 500 g di cioccolato.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: